richiesta clamorosa

Giambelli chiede al Comune di Vimercate 27 milioni di euro di risarcimento danni

Clamoroso ricorso al Tar della società costruttrice contro la variante al Pgt firmata 5 Stelle.

Giambelli chiede al Comune di Vimercate 27 milioni di euro di risarcimento danni
Vimercatese, 18 Febbraio 2020 ore 09:00

Giambelli chiede al Comune di Vimercate 27 milioni di euro di danni. Una richiesta clamorosa, messa nero su bianco in due differenti ricorsi al Tar dalla  Giambelli Spa, che fa capo a Michele Giambelli.

Variante impugnata davanti al Tar

La società costruttrice (nota anche per aver costruito le Torri Bianche) ha impugnato davanti al Tribunale amministrativo regionale la variante al Piano di governo del territorio di Vimercate, recentemente adottata dall’Amministrazione con i voti favorevoli dei consiglieri di maggioranza 5 Stelle.

Drastica riduzione della superficie edificabile

Nelle due aree, oggetto dei ricorsi, entrambe nella zona di via San Maria Molgora,  Giambelli lamenta una drastica riduzione della superficie edificabile. In un caso il danno quantificato è di 9 milioni di euro. Nell’altro di 18 milioni. Per un totale di 27 milioni di euro. Una cifra astronomica.

La posizione del sindaco Sartini

Dal canto suo il sindaco Francesco Sartini ha già avuto modo di motivare la scelta del taglio delle superfici edificabili con la previsa volontà della sua Giunta di ridurre sensibilmente il consumo di suolo.

Sul Giornale di Vimercate in edicola uno speciale di due pagine sulla vicenda.

Vai alla home

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia