Cronaca

Giorgio Gori nella stazione dello spaccio - IL VIDEO

Il candidato del centrosinistra per il governo della Regione ha fatto visita alla stazione di Ceriano Laghetto per ascoltare le criticità legate alla sicurezza nel Parco.

Giorgio Gori nella stazione dello spaccio - IL VIDEO
Cronaca Groane, 17 Gennaio 2018 ore 15:42

Giorgio Gori: il candidato del Pd e del centrosinistra per il governo di Regione Lombardia ha fatto visita alla stazione di Ceriano Laghetto, ormai nota come “stazione dello spaccio”.

Giorgio Gori: “più sicurezza meno demagogia”

Giorgio Gori è rimasto sorpreso dalla critica situazione relativa alla sicurezza nella stazione di Ceriano Laghetto e nel vicino Parco delle Groane. “E’ un problema che va affrontato con un serio presidio territoriale e in collaborazione con le forze dell’ordine, la Prefettura e la Questura e non con spot elettorali che non portano a nulla. Solo con i controlli però non si risolve il problema, perché se c’è chi spaccia è perché qualcuno compra la droga, dunque bisogna intervenire con un serio programma di prevenzione, partendo dalle nuove generazioni.

Giorgio Gori: gli auguri del Pd di Ceriano Laghetto

Ad accogliere Giorgio Gori alla stazione di Ceriano Laghetto, oltre a vari militanti e sostenitori del Pd, c’era il segretario cittadino Denis Zuffellato, che ha fatto i suoi auguri a Gori, auspicandosi che la valorizzazione del Parco e del territorio delle Groane “possa essere trattato in modo serio e non con demagogia, come ha fatto la Lega che in questo modo ha vinto due elezioni senza risolvere i problemi”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie