Giornata della memoria, alberi per i deportati

Ieri, sabato 27 gennaio, in occasione della ricorrenza è stato inaugurato il Bosco della memoria a Monza.

Monza, 28 Gennaio 2018 ore 09:32

Giornata della memoria, alberi per i deportati.

Giornata della memoria

Dopo dieci anni, ieri, sabato 27 gennaio, in occasione della Giornata della memoria c’è stato l’attesissimo taglio del nastro del Bosco della memoria. L’installazione, infatti, nel giardino di via Messa è stata inaugurata ieri mattina. Contestualmente, poi, in una sala dell’istituto delle suore Misericordine, la consegna di medaglie d’onore ai famigliari di brianzoli deportati e internati nei campi di concentramento.

Alberi per gli internati

Il progetto è stato ideato dalla vicepresidente della sezione di Monza – Sesto San Giovanni di Aned, Milena Bracesco, figlia di Enrico Bracesco deportato a Mauthausen e ucciso nel castello di Hartheim.

Lo speciale sul Giornale di Monza di martedì

Le storie, i racconti e le testimonianze. E poi gli approfondimenti sul Bosco della memoria e sulle iniziative in occasione della ricorrenza.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia