Giornata della memoria, Iridanza rende omaggio al popolo ebraico

Giornata della memoria, Iridanza rende omaggio al popolo ebraico
Vimercatese, 26 Gennaio 2019 ore 09:07

Venerdì sera di danze e storia a Carnate con i Iridanza in occasione della Giornata della memoria che sarà celebrata domani, 27 gennaio.

La serata in biblioteca

L’appuntamento era per le ore 21 in biblioteca a Carnate. Una sala piena ha accolto le ballerine di Iridanza che per l’occasione hanno reso omaggio e ricordato la Giornata della memoria che coincide con la liberazione del campo di concentramento di Auschwitz, ripercorrendo la tradizione di balli e canzoni ebraica. Una ricostruzione partita dai primi balli tradizionali che è arrivata fino alle musiche di oggi con una evoluzione di simboli, movimenti e significati che con la seconda guerra mondiale e l’olocausto sono cambiati.

I balli e il racconto dei loro significati

Prima di ogni balletto due voci narranti hanno raccontato la storia e l’evoluzione del ballo che gli spettatori avrebbero visto di li a poco: un racconto legato alla storia e alle migrazioni che hanno visto molti ebrei spostarsi dall’Europa al continente americano per evitare la persecuzione e realizzando una commistione di musica e ritmi che hanno influenzato la musica moderna.

A portare il saluto dell’Amministrazione l’assessore Laura Mauri che ha voluto ringraziare Iridanza per questa esibizione e ha voluto rendere omaggio al popolo ebraico ricordando le persecuzioni subite.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia