Menu
Cerca

Giussano, auguri a monsignor Angelo Sala: compleanno con 90 candeline

La comunità lo festeggerà lunedì 29 aprile con una messa e un brindisi

Giussano, auguri a  monsignor Angelo Sala: compleanno con 90 candeline
Caratese, 28 Aprile 2019 ore 10:48

Giussano, auguri a monsignor Angelo Sala: compleanno con 90 candeline.

Robbiano

Giussano, auguri a monsignor Angelo Sala: compleanno con 90 candeline.  Lunedì 29 aprile,  sarà il suo compleanno, e la comunità ha voluto organizzare «una festa semplice, ma occasione di profonda riconoscenza per l’intensa attività pastorale svolta», ha spiegato ai fedeli don Marco Zappa; dopo la messa concelebrata alle 20.30 ci sarà  uno scambio augurale nel salone Giovanni Paolo II di via Montesanto.

Una vita piena per don Angelo

Don Angelo, così tutti lo conoscono, è un «campione della fede ambrosiana» e dei sacerdoti di una certa tempra. Per 10 anni è stato a fianco del cardinale Martini - a partire dal 1982 occupandosi della pastorale del lavoro - una intera vita sacerdotale condotta sul fronte della predilezione dei poveri e dei lavoratori, sempre pronto a progettare, stimolare, lanciare messaggi a chi incontra sul suo cammino.
Un prete con entusiasmo e freschezza quasi giovanile: sacerdote della comunità ma attaccatissimo alla sua Robbiano che, ha dichiarato «mi ha dato tanto affetto e per la quale sento una particolare predilezione!».

Le esperienze passate

Molte le esperienze pastorali, in tanti anni di sacerdozio, coadiutore a Tradate, a Oggiono come parroco, a Cinisello e, poi, per 13 anni a Garbagnate Milanese. A Giussano nel 2008, a fianco di don Silvano Caccia, ha dato il suo prezioso contributo per l’avvio della comunità San Paolo, rimanendo collaborare dei due parroci che si sono succeduti, don Norberto Donghi e don Sergio Stevan. A Robbiano don Sala ha trovato anche memoria viva dell’opera e degli insegnamenti di don Rinaldo Beretta, manifestando costante vicinanza alla Cooperativa, di cui è stato a lungo assistente spirituale.

Necrologie