Tragedia sul lavoro, operaio di Giussano muore schiacciato

L'operaio edile aveva 58 anni, è morto sul colpo

Tragedia sul lavoro, operaio di Giussano muore schiacciato
15 Maggio 2017 ore 17:09

Tragedia sul lavoro nella mattinata di lunedì 15 maggio in piazza Suira a Bellagio.

Giussanese vittima della tragedia sul lavoro

Pochi minuti dopo le 10, l’uomo stava effettuando per conto dell’azienda Edil Bellagio alcuni lavori di ristrutturazione in una corte. All’improvviso il soffitto di una volta della palazzina è crollato e l’operaio è rimasto sepolto dalle macerie. L’uomo, un 58enne residente a Giussano, è morto praticamente sul colpo.

Soccorsi immediati

Immediata la chiamata ai soccorsi. Sul posto sono giunti quattro mezzi dei Vigili del Fuoco, da Como ed Erba, un’ambulanza, l’automedica e i Carabinieri della Stazione di Bellagio. Stando a quanto è stato possibile apprendere sembra che l’operaio era all’interno di un locale a piano terra quando improvvisamente il soffitto è crollato ed è rimasto sepolto.
Domattina sul Giornale di Carate tutti i dettagli della notizia
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia