Giussano

Giussano, dalla Regione arrivano fondi per la sicurezza stradale

Tra i  progetti c'è anche un semaforo all'incrocio  di via  dell’Artigianato

Giussano, dalla  Regione arrivano fondi per la sicurezza stradale
Cronaca Caratese, 13 Marzo 2021 ore 12:57

Giussano, dalla Regione arrivano fondi per la sicurezza stradale: 60.000 euro per progetti mirati

Obiettivo ridurre l'incidentalità sulle strade

Meno incidenti e più sicurezza sulle strade, grazie anche ai  fondi della Regione. Il comune si è infatti aggiudicato il contributo attraverso un bando regionale, a cui ha partecipato a fine dicembre, destinato all’assegnazione di cofinanziamenti per la realizzazione di interventi per la riduzione dell’incidentalità stradale. Giussano ha meritato il massimo importo erogabile (60.000 euro) su un quadro economico complessivo di 98.931 euro: l’obiettivo è quindi quello di effettuare interventi per ridurre l’incidentalità stradale e la messa in sicurezza del territorio.

La soddisfazione dell'assessore

Hanno lavorato al bando, l’ufficio strade e il comandate della polizia locale, Martino De Vita.
«Un lavoro di squadra tra uffici  -  ha commentato l’assessore ai Lavori Pubblici Giacomo Crippa - che ci porta a conseguire un risultato positivo e che va nella direzione di mettere in sicurezza alcuni punti critici del territorio tra cui l’incrocio tra via Foscolo, via della Tecnica e via dell’Artigianato».

Tra i  progetti c'è anche un semaforo all'incrocio  di via  dell’Artigianato

Partendo da uno studio sulle cause di incidentalità - sulla base delle statistiche degli ultimi anni e prendendo in considerazione le strade a maggior intensità di traffico e dove si verifica il maggiore numero di incidenti stradali - è stato predisposto un progetto che prevede dieci interventi per la riduzione dei fattori di rischio. Il primo interesserà l’incrocio tra le vie Foscolo, della Tecnica e dell’Artigianato e prevederà una semaforizzazione tra le inserzioni delle strade. In prossimità di via Viganò, via Marco Polo, via Vespucci e via Colombo sono previsti un attraversamento pedonale regolato da semaforo e nuovi marciapiedi. Sulla via d’Azeglio, nelle vicinanze di via Porta e di via Galvani, verrà messa della segnaletica luminosa in attraversamento pedonale, cosi come in altri tratti cittadini come in via Cavour in prossimità di piazza Martiri delle Foibe, in via Battisti nelle vicinanze di via Longoni e via Madonnina, in via Giordano nei pressi di via San Filippo Neri, in via Catalani in prossimità di via Puccini e in viale Como in corrispondenza del bar/tabacchi. «E’ importante adottare strumenti che possano ridurre il più possibile il tasso di incidentalità, a garanzia di automobilisti, motociclisti, ciclisti e pedoni; l’intenzione non è quella di punire chi trasgredisce le regole quanto quella di educare a comportamenti più responsabili da parte di tutti per una viabilità più sicura. Diamo così una risposta concreta alle numerose segnalazioni che da anni pervengono al Comune da parte della cittadinanza e in particolare da coloro che quotidianamente percorrono i tratti interessati», ha commentato il sindaco Marco Citterio.

Necrologie