Giussano

Giussano, letterine e regali ai nonni della casa di riposo

I bambini delle scuole elementari hanno preparato tante sorprese per gli ospiti di Residenza Amica

Giussano, letterine e regali ai nonni della casa di riposo
Cronaca Caratese, 24 Dicembre 2020 ore 13:49

Giussano, letterine e regali ai nonni della casa di riposo. Dai bambini della primaria

I bambini portano la gioia in Residenza Amica

Letterine, piccoli lavoretti, qualche regalino, disegni: i bambini delle scuole primarie della città hanno risposto in massa all’iniziativa pensata dal Comune, per regalare un Natale speciale ai nonni della casa di riposo Residenza Amica.
L’assessore Sara Citterio, insieme al sindaco Marco Citterio,  sono andati nella rsa con un bel «carico» di regali e sorprese per gli ospiti della struttura.
Ad accoglierli oltre al presidente della fondazione Giancarlo Pierro, il direttore sanitario, i consiglieri del cda Marika Colzani e Leonardo Pellegrino .
«I nostri bambini sono stati bravissimi, hanno preparato tante sorprese per i nonni – ha commentato l’assessore Citterio – E’ stato molto emozionante trovare tanti disegni, letterine, addirittura alcune lanterne da appendere, dei bigliettini tutti decorati, piccoli regalini: hanno fatto un grandissimo lavoro che sicuramente darà gioia e allegria agli ospiti della casa di riposo. Molto contenti dell’iniziativa anche il presidente e il direttore sanitario che hanno apprezzato tanto l’impegno dei ragazzi, che sarà utile certamente per rendere un po’ più lieto questo periodo di feste in casa di riposo».
La vera sorpresa e l’emozione per i nonni però ci saranno alla consegna di tutti i pacchetti e lavoretti che avverrà tra la vigilia di Natale e il 25 dicembre.

 

letterine per i nonni della casa di riposo a Giussano

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità