Giussano, rubavano nelle case: arrestati due albanesi

Sono stati beccati in flagranza di reato venerdì a San Fermo della Battaglia

Giussano, rubavano nelle case: arrestati due albanesi
Caratese, 27 Ottobre 2018 ore 13:29

Giussano, rubavano nelle case: arrestati due albanesi dalla Questura di Como.

Beccati in flagranza di reato

Giussano, rubavano nelle case arrestati due albanesi dalla Questura di Como.  Venerdì scorso, durante un servizio mirato, la Squadra Mobile di Como ha proceduto all’arresto in flagranza di reato dei due albanesi, responsabili di furti in abitazione.

L’operazione

L’ equipaggio della Squadra Mobile ha intercettato l’autovettura, una Jeep Gran Cherokee che si aggirava in una zona residenziale di San Fermo della Battaglia dove vi sono numerose villette. Gli investigatori hanno seguito il veicolo, insospettiti; la jeep poco dopo, in corrispondenza di alcune villette, si è fermata per far scendere due persone, entrambe vestite di scuro, che dopo aver saccheggiato la casa, sono rientrati verso l’auto. Uno dei due aveva con se un grosso sacco di colore rosa, all’interno del quale, i poliziotti, poco dopo hanno trovato la refurtiva.

La refurtiva

La perquisizione personale estesa anche al sacco e alla vettura ha consentito di recuperare un’ingente refurtiva costituita prevalentemente da monili preziosi, vasellame in argento e denaro contante di cui parte già restituita agli aventi diritto, l’altra parte è stata sequestrata e portata in comando. La Questura di Como ha provveduto ad elaborare un album fotografico che verrà messo a disposizione di quanti sono stati vittime di furto in abitazione.

I due arrestati

I due arrestati, cittadini albanesi, N. E., classe 1983 e T. K., classe 1982, quest’ultimo irregolare con le norme sul soggiorno, sono entrambi domiciliati a Giussano, e dopo il fermo sono stati portati alla Casa Circondariale di Como.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia