Gli attori del Vanoni portano in scena “Il diavolo veste social” FOTO

Spettacolo realizzato con la supervisione della regista Nadia Galbiati e con il coordinamento delle docenti Daniela Broggi e Laura Botta

Gli attori del Vanoni portano in scena “Il diavolo veste social” FOTO
Vimercatese, 20 Giugno 2018 ore 10:08

Ha riscosso anche quest’anno un grandissimo successo lo spettacolo teatrale preparato da 14 studenti baby attori, dai più giovani di prima ai più “anziani” di quinta superiore che frequentano il liceo linguistico “Vanoni” dell’istituto omnicomprensivo di Vimercate.

Sotto la supervisione della regista Nadia Galbiati e con il coordinamento delle docenti Daniela Broggi e Laura Botta, i giovani attori hanno portato in scena lo spettacolo “Il diavolo veste Social”.

Foto

4 foto Sfoglia la gallery

La ricerca della felicità

Uno spettacolo intenso, soprattutto per i contenuti, che sono all’ordine del giorno tra i teenagers.

“Il tema dominante dello spettacolo portato in scena dai giovani attori è la ricerca della felicità in modo grottesco e ironico, attraverso il web, per arrivare a farci comprendere che il mondo dei Social, in continua evoluzione, ci condiziona, ci ingloba, ci cambia e purtroppo ci porta spesso a condizioni paradossali, che con la felicità hanno poco a che fare”, hanno dichiarato le responsabili del progetto teatro del Vanoni.

Un’idea nata proprio dai ragazzi

“Il Diavolo veste Social è stato scritto da tutti noi con la supervisione  della nostra regista Nadia Galbiati e l’aiuto delle insegnanti Broggi e Botta – hanno dichiarato i ragazzi del laboratorio teatrale – E l’insieme delle idee che abbiamo avuto pensando alla società  in cui viviamo, al mondo dei giovani e a come spesso ricerchiamo la felicità attraverso il Web. Abbiamo preso spunto dal Diavolo del Faust di Goethe, dalle streghe de Machbetc ed anche dall’Amleto di Shakespeare e, in chiave grottesca, ironica e divertente,  abbiamo voluto far riflettere su quello che realmente è  la nostra felicità. Grazie a tutti coloro  che hanno apprezzato il nostro lavoro”.

 

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia