biassono

Gli ospiti della casa di riposo donano manufatti ai bambini

Bellissima iniziativa pensata dal servizio di animazione della residenza "Anni Verdi" che ha regalato un grande sorriso ai piccoli del Centro Mamma Rita di Monza.

Gli ospiti della casa di riposo donano manufatti ai bambini
Cronaca Caratese, 16 Dicembre 2020 ore 11:30

Gli ospiti della casa di riposo “Anni Verdi” di Biassono donano i loro manufatti al Centro Mamma Rita di Monza.

Donano manufatti ai bambini

Quando i bambini hanno visto i manufatti realizzati dagli ospiti della residenza «Anni Verdi» un grande sorriso è apparso sul loro volto. Bellissima l’iniziativa pensata dal gruppo animazione della residenza per anziani «Anni Verdi», di donare i manufatti realizzati a mano dagli ospiti ai bambini del Centro Mamma Rita di Monza. Bambole, animaletti e angioletti colorati hanno fatto entusiasmare i piccoli, che hanno iniziato a correre felici nel salone del centro. E si sono subito affezionati scegliendo il loro manufatto preferito.

La consegna

La consegna è avvenuta giovedì pomeriggio: «Gli ospiti della nostra residenza realizzano a maglia dei triangoli colorati che poi io assemblo e imbottisco con creatività realizzando bambole, animali, angioletti, babbi Natale, eccetera – ha spiegato Luana Bruno, animatrice e maestra d’arte – Si tratta di un’attività artistico-occupazionale che viene svolta durante tutto l’anno dai nostri ospiti seguendo un percorso che solitamente si concludeva con la mostra, per esporre i manufatti, allestita qualche giorno prima di Natale. Purtroppo quest’anno, a causa del Covid, non è stato possibile realizzare questo momento aperto alla cittadinanza. Così, io e il mio collega Massimo Cloro, del servizio di animazione, ci siamo detti: “Perché lasciarli nell’armadio? Potremmo donarli per fare felici i bambini e sarebbe gratificante anche per gli ospiti della nostra residenza. E soprattutto è un’attività che tiene impegnate le loro giornate».

Il servizio completo sul Giornale di Carate in edicola da oggi, martedì 15 dicembre 2020.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità