Cronaca
Tragedia

Terribile incidente nel Piacentino, muore un giovane centauro di Usmate Velate

Gianluca Riva, 28 anni, non ce l'ha fatta. Il ragazzo era conosciuto da tutti a Velate, dove per tanti ha militato tra le fila della società calcistica locale

Terribile incidente nel Piacentino, muore un giovane centauro di Usmate Velate
Cronaca Vimercatese, 31 Ottobre 2022 ore 08:49

Non ce l'ha fatta Gianluca Riva, il 28enne di Usmate Velate che ieri, domenica 30 ottobre, è rimasto coinvolto in un terribile incidente avvenuto a Rivergaro, nel Piacentino, dove si trovava con alcuni amici per una trasferta in moto.

Il grave incidente in moto

Stando a una prima ricostruzione dei fatti pare che Gianluca stesse viaggiando lungo la Statale 45 in direzione di Bobbio quando, per dinamiche ancora del tutto da accertare, si sia scontrato contro un'auto che stava svoltando. L'impatto è stato inevitabile e violentissimo. Il ragazzo è finito rovinosamente a terra e le sue condizioni sono apparse subito piuttosto gravi. Immediatamente è scattata la macchina dei soccorsi: sul posto, oltre all'ambulanza e l'auto medica, è sopraggiunto anche l'elisoccorso decollato da Brescia. I sanitari hanno provato con ogni mezzo a salvargli la vita, ma ogni tentativo di rianimarlo si è rivelato purtroppo vano.

Gianluca, il portiere con la passione per la moto

Tutti a Velate conoscevano Gianluca. O meglio ancora, lo conoscevano come "Ghenso", soprannome nato quando militava tra le fila della società "Us Velate", di cui è stato per molti anni il portiere per antonomasia. Da qualche anno aveva abbandonato i pali e l'attività agonistica per coltivare maggiormente la propria passione per la moto, ma il legame con la squadra e soprattutto gli amici era rimasto indissolubile. E ieri, infatti, quando la notizia della sua scomparsa ha fatto capolino in paese, la società ha chiesto il rinvio della propria partita di campionato. Una doccia gelata per tutti a Velate, comunità che oggi si stringe nel dolore per piangere uno dei suoi figli volato via troppo presto.

Seguici sui nostri canali
Necrologie