Guardie ecologiche volontarie al via nei Comuni di Sovico e Macherio

Oggi, martedì 22 gennaio, sono stati siglati in Provincia i protocolli per attivare la rete di tutela e sicurezza ambientale.

Guardie ecologiche volontarie al via nei Comuni di Sovico e Macherio
Monza, 22 Gennaio 2019 ore 15:35

Guardie ecologiche volontarie al via nei Comuni di Sovico e Macherio. Oggi, martedì 22 gennaio, sono stati siglati in Provincia i protocolli per attivare la rete di tutela e sicurezza ambientale.

Guardie ecologiche volontarie

La Provincia di Monza e Brianza ha siglato oggi due protocollo di intesa per il rafforzamento del Servizio Volontario di Vigilanza Ecologica nel territorio di Sovico e Macherio. Hanno siglato le intese il Presidente Roberto Invernizzi e i Sindaci di Macherio Mariarosa Redaelli e di Sovico Alfredo Colombo. Presente anche il Sindaco di Lissone Concettina Monguzzi in qualità di testimonial del progetto partito in forma sperimentale da Lissone nell’ottobre 2015.

“Sentinelle dell’ambiente”

“Le Gev sono le nostre sentinelle dell’ambiente, un corpo di volontari operativi e molto preparati che la Provincia coordina per supportare tutte le azioni che servono a garantire il controllo dell’ambiente. – spiega il Presidente Invernizzi – Con questi protocolli mettiamo a disposizione dei Comuni le competenze ed il know how dei volontari attraverso una collaborazione più mirata ai bisogni dei singoli Comuni, mantenendo in Provincia la regia e il coordinamento del servizio. Puntiamo così a creare una rete in tema di sicurezza e di tutela ambientale coinvolgendo mano a mano più Comuni. L’esperienza sperimentata a Lissone ha dato risultati positivi e possiamo dire che il presidio delle Gev permette di garantire un controllo più puntuale di quelle aree più a rischio abbandono rifiuti e attività illecite, che sta diventando una emergenza su tutto il territorio”.

I compiti delle Gev

In particolare i volontari dovranno svolgere: attività di vigilanza delle aree verdi comunali comprese quelle adibite ed accessoriate come aree ricreative (parchi gioco); sviluppare e proporre adeguate campagne di sensibilizzazione alle materie ambientali, preventive rispetto alle fasi di repressione dei fenomeni illeciti; repressione dei fenomeni di abbandono dei rifiuti, ed in particolar modo quelli di origine animale. Secondo quanto stabilito nelle intese siglate oggi la Provincia continuerà ad esercitare il coordinamento del Servizio Gev, affiancata da un responsabile – individuato dai due Enti – che si occuperà del coordinamento delle Sezione comunali che agiranno anche in collaborazione con gli agenti della Polizia Locale. I Comuni di Sovico e Macherio stanzieranno direttamente alle Gev un contributo di 1.000 Euro a supporto delle azioni previste nell’accordo.

Turismo 2020
Top news
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
ANCI Lombardia