Cronaca

“Ho sparato a un ragazzo”: ma è uno scherzo. Quindicenne denunciato

Scherzo telefonico finito male per un ragazzino di Cernusco sul Naviglio.

“Ho sparato a un ragazzo”: ma è uno scherzo. Quindicenne denunciato
Cronaca 20 Gennaio 2021 ore 14:06

Ha chiamato il 112 dicendo di essere un militare e che aveva appena sparato alla gamba di un ragazzino. Ma il suo scherzo è finito con una denuncia alla Procura dei minori di Milano.

“Ho sparato a un ragazzo”

Lunedì pomeriggio, 18 gennaio 2021, un ragazzo di 15 anni ha telefonato al numero unico di emergenza, rimanendo anonimo e qualificandosi come un militare. Ha riferito di di aver appena sparato con un’arma alla gamba di un coetaneo nei pressi della  fermata della metropolitana di Cernusco sul Naviglio, per poi interrompere la conversazione.

I soccorsi

Sul posto si erano immediatamente portati i Carabinieri della Stazione di Cernusco sul Naviglio insieme a un equipaggio della Croce Bianca cittadina. Ma al loro arrivo non hanno trovato nessuno. I militari hanno quindi accertato che la chiamata era partita da una cabina telefonica installata all’esterno della stazione della metropolitana e visionando quindi le relative immagini di videosorveglianza esterne che hanno consentito di identificare nel video un quindicenne del posto.

Quindicenne denunciato

Ieri, martedì, alla presenza dei genitori, il minore ha ammesso di aver effettuato la chiamata unitamente a un coetaneo, con l’intento di effettuare uno scherzo telefonico. Per lui è scattata dunque la denuncia alla Procura dei minori di Milano. La prossima volta ci penserà su prima di fare una burla al telefono…

TORNA ALLA HOME 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli