Cronaca
Dopo la perizia

I Carabinieri dell'arte restituiscono un capolavoro di Antonio Ligabue

"Antoritratto con spaventapasseri" è stato restituito al proprietario che subì il furto oltre 30 anni fa.

I Carabinieri dell'arte restituiscono un capolavoro di Antonio Ligabue
Cronaca Monza, 24 Ottobre 2022 ore 18:13

Dopo essere stato sequestrato dai Carabinieri del Nucleo per la Tutela del Patrimonio Culturale di Monza a inizio anno, il dipinto di Antonio Ligabue "Antoritratto con spaventapasseri" è stato restituito al proprietario come disposto dall'Autorità Giudiziaria di Aosta.

I Carabinieri dell'arte restituiscono un capolavoro di Antonio Ligabue

I tempi in questo caso sono stati particolarmente lunghi in quanto nel corso degli ultimi mesi è stata eseguita una consulenza tecnica disposta per acclarare la corrispondenza del dipinto sequestrato con quello oggetto della denucnia di furto, perpetrato oltre 30 anni fa in un piccolo comune in provincia di Reggio Emilia, a pochi chilometri da Galtieri.

Cosa è emerso dalla perizia

Ebbene proprio la perizia ha permesso di evidenziare nel quadro, realizzato dal celebre artista tra il 1957 e il 1958 con la tecnica a olio su faesite, la presenza di asportazioni della vernice, e dicontinuità in contrasto con la peculiartiò e le caratteristiche dell'artista nonché quella che è stata definita una "impronta" nella parte superiore del dipinto.

Il trucco della libellula asportata

L’attenzione degli inquirenti e dei consulenti tecnici si è infatti concentrata su un dettaglio: una libellula presente nel dipinto originale rubato e asportata verosimilmente per renderne più difficile il riconoscimento.

quadro
Foto 1 di 3
quadro 2
Foto 2 di 3
antonio
Foto 3 di 3
Seguici sui nostri canali
Necrologie