diatriba

I Papà separati restano in strada

Il Comune ha cambiato la serratura dopo che l'associazione non aveva restituito le chiavi dell'ex sede della Consulta

Brugherio, 10 Ottobre 2020 ore 16:27

Il Comune cambia la serratura della sede, Papà separati restano in strada. La Onlus di Brugherio è riuscita a eseguire la consegna degli aiuti alimentari grazie a un locale messo a disposizione da un consigliere leghista, Stefano Manzoni.

Serratura cambiata, Papà separati restano in strada

Giovedì avrebbero dovuto eseguire nella consulta di via 25 Aprile la consueta consegna dei pacchi alimentari per i nuclei familiari in difficoltà che seguono da tempo: sono una sessantina. Solo che arrivati davanti alla sede con il furgone carico di cibo hanno trovato l’amara sorpresa. La distribuzione è avvenuta grazie a un locale di via Dante messo a disposizione da Manzoni, di professione negoziante. E lo stesso avverrà questa sera, sabato 10 ottobre 2020, in attesa di capire cosa accadrà durante l’incontro che l’associazione brugherese avrà in Comune settimana prossima. Il Municipio aveva infatti chiesto nei mesi scorsi la restituzione delle chiavi delle consulte a tutte le realtà che le utilizzano ancora.

TORNA ALLA HOME PAGE 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia