Menu
Cerca
biassono

Il Covid fa saltare ancora la Festa Campagnola

Lo hanno comunicato gli organizzatori: "E' difficile dover rimandare nuovamente le cose belle che portiamo nel cuore".

Il Covid fa saltare ancora la Festa Campagnola
Cronaca Caratese, 11 Maggio 2021 ore 17:03

Anche quest'anno il Covid-19 fa saltare la Festa Campagnola. Lo hanno comunicato gli organizzatori: "E' difficile dover rimandare nuovamente le cose belle che portiamo nel cuore".

Salta la Festa Campagnola

Dopo il rinvio della manifestazione nel 2020, anche la 39esima edizione della manifestazione benefica d'inizio estate a Cascina Costa Alta è costretta a rimandare l'atteso appuntamento. Il pensiero va al Comitato Maria Letizia Verga a cui è dedicato l'impegno della festa. "Cari amici, nonostante sia passato più di un anno dall’annuncio di cancellazione della 39esima edizione della Festa Campagnola di Biassono siamo costretti, di nuovo e con grandissimo malincuore, a comunicare che anche quest’anno non sarà possibile rincontrarsi negli amati spazi di Costa Alta per il consueto appuntamento della Festa Campagnola - scrivo gli organizzatori sulla pagina Facebook della Festa Campagnola - Fa tanto male dover rinunciare un'altra volta alle “nostre” serate, d’altra parte però l’incertezza del momento ci impone la massima prudenza e attenzione a tutela della salute di tutti noi. Dopo un anno dove la fatica l’ha fatta da padrona sappiamo che è difficile dover rimandare nuovamente le cose belle che portiamo nel cuore, d’altra parte siamo certi che comprendere la decisione e ci supporterete ancora e ancora nonostante l’arrivederci a tempi migliori a cui siamo costretti".

Un pensiero al Comitato Maria Letizia Verga

"Come sempre il nostro ultimo pensiero prima di salutarci è rivolto al Comitato Maria Letizia Verga che, nonostante l’emergenza, non ha mai smesso di essere in prima linea. Grazie per il vostro prezioso e insostituibile lavoro. Grazie per aver letto fino in fondo questo post.. è stato difficilissimo comporlo in un modo che non facesse stringere troppo il cuore. Ci manca la festa, ma soprattutto ci mancate voi, il vostro calore, la gioia nei vostri occhi e la bellezza che dà il vedere così tante persone insieme che altro non fanno che aiutare l’altro. In trepidante attesa di quello che sarà il nostro “nuovo momento”, continuiamo a sperare tenendo in caldo le nostre polo rosse".

Necrologie