Enpa Monza e Brianza

Il Covid non ferma la benedizione degli animali

Si terrà il 4 ottobre nell'area del canile di Monza nel rispetto delle regole anti coronavirus.

Il Covid non ferma la benedizione degli animali
Monza, 27 Settembre 2020 ore 11:18

Il Covid non ferma la benedizione degli animali. Si terrà il 4 ottobre nell’area del canile di Monza nel rispetto delle regole anti coronavirus.

Il Covid non ferma la benedizione degli animali

A dispetto del Covid (ma nel rispetto delle regole per la sicurezza di tutti) il 4 ottobre presso l’area canile di Monza si svolgerà la 45a edizione della Benedizione degli animali, la più importante manifestazione nel calendario dell’Enpa di Monza e Brianza.

Per le Giornate degli animali, che da sempre si svolgono in tutta Italia in concomitanza con la festa di San Francesco d’Assisi, la sezione Enpa di Monza e Brianza si sdoppia tra il centro del capoluogo brianzolo e il parco canile-gattile di via San Damiano 21.

Sabato 3 ottobre i volontari saranno presenti in centro Monza, in via Italia di fronte alla libreria Feltrinelli, dalle 9.30 alle 18.30 orario continuato con un gazebo di informazioni e di gadget, tutti a tema animale.

Domenica 4 ottobre l’appuntamento è al rifugio di Monza in via San Damiano 21: alle 14 prende il via la 45esima edizione della Benedizione degli animali e abbinata al concorso a premi “Cane Fantasia 2020”.

L’Enpa ha preso tutte le precauzioni affinché la manifestazione si svolga nella più totale sicurezza per i visitatori e i volontari: doppio ingresso con scanner termico, firma del registro presenze, igienizzazione mani, obbligo di mascherina per tutta la manifestazione, distanziamento interpersonale, contingentamento dei gruppi famigliari in visita ai vari reparti (canile e percorsi mobility, gattile rifugio, allegra fattoria e per la prima volta nuova area di biodiversità).

Il Concorso cane fantasia

Il concorso al quale possono partecipare tutti i cani di qualunque razza e tipologia, prevede una quota di iscrizione di  10 euro per ogni animale: per ciascuna categoria saranno premiati i primi tre classificati con un attestato personalizzato e ricchi cesti di ghiottonerie e giochi per animali offerti da Enpa. Queste le categorie del concorso: El maltrainsema (il cane più “fantasia”), Gran gros e ciula (il più grosso), El tufinel (il più piccolo e coccolone), El burlunent (il più cicciotto), L’oregiatt (quello con le orecchie più grandi), Bell e truvatell (il più bel cane di razza purché non acquistato).

Come ogni anno, non mancheranno i divertimenti per i più piccoli, a cominciare dai messaggi dedicati agli animali da attaccare ai palloncini prima di farli volare in cielo, tutti insieme, dopo la lettura dei pensierini felici. Nel rispetto del distanziamento sociale, non ci saranno il Truccabimbi e lo scambio di figurine, ma non mancherà “Abbatti i Misfatti”, il gioco divertente ed educativo, in cui i bambini (ma anche i grandi!) devono lanciare una palla per far cadere i barattoli, ognuno dei quali rappresenta un “misfatto”, ovvero un maltrattamento o sfruttamento nei confronti degli animali.  Tutte le informazioni sulla pagina Facebook di Enpa Monza e Brianza.

(La foto che pubblichiamo si riferisce a una passata manifestazione, non in tempo di Covid)

TORNA ALLA HOME PAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia