Il deputato brianzolo Tripiedi (M5S) vicepresidente della commissione Lavoro alla Camera

Tra le priorità: "Ridare i tanti diritti che i governi negli anni hanno tolto ai lavoratori".

Il deputato brianzolo Tripiedi (M5S) vicepresidente della commissione Lavoro alla Camera
Desiano, 26 Giugno 2018 ore 22:04

Il deputato desiano del Movimento 5 Stelle, Davide Tripiedi, riconfermato, come nella scorsa legislatura, in Commissione Lavoro alla Camera. Con più di una novità, però: “Sono stato votato capogruppo dai membri della commissione 5 Stelle di cui faccio parte e designato vicepresidente di commissione alla Camera”.

Partire dalla creazione di nuovi posti di lavoro

Un incarico che lo responsabilizza ancora di più: “Non vogliamo illudere nessuno – afferma – Sarà impossibile risolvere tutti gli infiniti problemi del mondo del lavoro creati nel nostro Paese dai governi degli ultimi trent’anni. Come M5S abbiamo però il dovere di ripartire da punti precisi, come la creazione di posti di lavoro e dal ridare i tanti diritti che i governi hanno tolto ai lavoratori, migliorando al tempo stesso la vita dei tanti imprenditori che un impiego lo offrono. Nulla di nuovo visto che le nostre politiche del lavoro da sempre vanno in questa direzione”.

“Di Maio incontra ininterrottamente lavoratori, imprenditori e sindacati”

“I ritardi dovuti a una legge elettorale fatta per creare caos e che il M5S non ha votato, hanno fatto perdere parecchio tempo all’esecutivo – prosegue – Dobbiamo recuperare e lo stiamo già facendo. Solo per citare alcuni esempi, da che è diventato ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro, Luigi Di Maio incontra ininterrottamente lavoratori, imprenditori e sindacati. Arrivando alle cose concrete già ottenute dai suoi Ministeri e passate quasi sotto traccia, la lunga trattativa che ha portato all’importante accordo con Telecom Italia che, tramite le mediazioni del Ministro, ha accolto la richiesta fatta dai sindacati per utilizzare i contratti di solidarietà per 29.500 lavoratori, invece della cassa integrazione straordinaria”.

“La politica deve essere al servizio dei cittadini”

E rispetto al lavoro in commissione: Il Movimento 5 Stelle – dice – ha già pronto un elevato numero di proposte di legge per il mondo del lavoro i cui costi non vanno a gravare in maniera onerosa sulle casse dello Stato”. Quindi conclude: “Continueremo a essere a disposizione di tutti quelli che richiederanno il nostro aiuto, pronti ad ascoltare i cittadini per qualsiasi problema. Perché, come da sempre diciamo e con ancora più forza lo ribadiamo ora che siamo al governo, è la politica che deve essere al servizio dei cittadini e non il contrario».

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia