Nella notte a Lissone

Il maltempo colpisce anche i volontari della Croce Verde

Sradicata l'insegna posizionata nell'aiuola davanti all'ingresso principale della Caserma in via Alberto da Giussano

Il maltempo colpisce anche i volontari della Croce Verde
Monza, 29 Agosto 2020 ore 11:22

L’ondata di maltempo che ha colpito la Brianza la scorsa notte non ha risparmiato nemmeno i volontari della Croce Verde di Lissone.

Maltempo, abbattuta l’insegna

Il temporale di ieri sera, venerdì, ha colpito tutta la Provincia. A Lissone, fortunatamente, pochi i danni (nonostante i consueti allagamenti lungo gli svincoli della Statale Valassina) fatti dalla tromba d’aria che invece ha causato seri disagi nell’hinterland milanese e nella zona di Monza.

Intorno alle 22, nel pieno delle folate di vento e di pioggia che si sono abbattuti sulla città, anche la Caserma della Croce Verde di via Alberto da Giussano ha dovuto fare la conta dei danni.

La grande insegna luminosa posizionata nel prato davanti all’ingresso principale, infatti, è stata completamente sradicata dal terreno e si è abbattuta sull’aiuola davanti alla scala di accesso.

Fortunatamente nessun utente o volontario si trovava a passare in quel momento e nessuno quindi è rimasto ferito. Immediata è stata la delimitazione dell’area.

Il temporale di ieri ha portato danni in tutta la città, noi compresi. Ma anche questo non ci fermerà.

Questo è stato il commento dei volontari della Croce Verde, coordinati dal presidente Guido Poggetti. Nella notte, a causa delle copiose piogge, allagata anche la rotatoria tra via Deledda e il cavalcavia dello svincolo Lissone Nord-Aliprandi e la rotonda di viale delle Industrie verso l’ingresso della Statale Valassina.

3 foto Sfoglia la gallery

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

TORNA ALLA HOME

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia