Il mercato immobiliare a Monza è veramente in ripresa?

Secondo Davide Lucianò di Grimaldi Immobiliare Monza la risposta è negativa, perciò non è il momento di alzare i prezzi degli immobili

Il mercato immobiliare a Monza è veramente in ripresa?
Monza, 06 Febbraio 2019 ore 07:00

Il mercato immobiliare a Monza è veramente in ripresa? Domanda da un milione di dollari. A rispondere è Davide Lucianò, titolare di Grimaldi Immobiliare Monza. «Attualmente il mercato non è in ripresa, nonostante in molti affermino il contrario, aggiungendo che la crisi è ormai alle spalle – ha spiegato – i dati non raccontano di una ripresa, al momento non ci sono le condizioni economiche, non c’è una stabilità economica e politica che ci permetta di dire che siamo in ripresa». Tutto rimandato dunque, quanto meno per il territorio inerente alla città di Monza.

Il mercato immobiliare a Monza

Davide Lucianò mette in evidenza come il mondo delle compravendite e delle transazioni immobiliari sia cresciuto dal 2017 ad oggi. Ma l’aumento è soltanto dello 0,5% sul territorio di Monza. Di conseguenza i prezzi non stanno aumentando: «La ripresa non può interessare solo le transazioni eseguite, potrebbe essere un primo segnale ma stiamo parlando ancora di un dato molto esiguo, non da mercato in ripresa». La ripresa o meno interviene sul costo degli immobili. «I proprietari ci chiedono di alzare i prezzi perché hanno sentito che il mercato è in rilancio, ma questa affermazione non è vera».

La crescita delle locazioni

Che cosa succede allora? Le condizioni generali d’incertezza inerenti soprattutto al lavoro non favoriscono la ripartenza. E di conseguenza sono avvantaggiate le locazioni: “Da qualche parte bisogna andare a vivere, infatti nel 2017 c’è stato un aumento degli affitti e del loro valore – ha concluso Lucianò – se prima un appartamento di due locali si affittava a 430 euro, ora ne costa 500, è un discorso di domanda e offerta”.

Informazione Pubblicitaria

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia