Il gesto

Il Municipio di Concorezzo si colora di blu

Bella iniziativa in occasione della Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Il Municipio di Concorezzo si colora di blu
Vimercatese, 22 Novembre 2020 ore 08:58

Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, il Municipio diventa blu. Bella iniziativa del Comune di Concorezzo.

Venerdì l’accensione

L’accensione delle luci è avvenuta venerdì, proprio in occasione della “Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”. Il Municipio di Concorezzo si è quindi colorato di blu, come annunciato dall’assessore alle Politiche giovanili Gabriele Borgonovo.

“In occasione della Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza il nostro Municipio si illumina di blu – ha dichiarato l’assessore – In questo momento così difficile e complicato occorre impegnarci quotidianamente affinché ogni bambino possa di diritto essere un bambino e crescere in totale libertà. Ogni bambino ha il diritto di poter scrivere e vivere il proprio futuro e ognuno di noi deve fare il possibile per tutelarlo. Grazie a Giacomo Mandelli per la collaborazione”.

Un’iniziativa sostenuta anche dal sindaco Mauro Capitanio, che già in passato aveva deciso di “colorare” la facciata del Municipio, come in occasione della “Giornata mondiale per la lotta contro il tumore al seno”, quando il Comune venne illuminato di rosa.

“Abbiamo la fortuna di avere un impianto di illuminazione che ci permette di realizzare iniziative come questa – ha spiegato il borgomastro – Abbiamo quindi voluto compiere un gesto anche a sostegno dei ragazzi, che tra l’altro in questo periodo si trovano ad affrontare un momento molto complicato a causa della chiusura delle scuole e della scarsa socialità. I giovani hanno il  diritto ad imparare, il diritto a giocare e quello a camminare sicuri verso il loro futuro: dobbiamo aiutarli tutti insieme”.

TORNA ALLA HOMEPAGE

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia