Il progetto

Il papà di “Ciao” vuole regalare a Camparada una nuova opera d’arte

Il designer Lucio Boscardin vorrebbe dare nuova vita all'area verde tra via Brianza e via Lombardia

Il papà di “Ciao” vuole regalare a Camparada una nuova opera d’arte
Cronaca Vimercatese, 13 Gennaio 2021 ore 10:20

Il papà di “Ciao” vuole regalare a Camparada una nuova opera d’arte. Il noto designer Lucio Boscardin ha messo in cantiere un nuovo progetto e punta a realizzarlo quanto prima.

Il papà di “Ciao” vuole regalare a Camparada una nuova opera

Il progetto è stato battezzato «Pino nel Pino» e nasce letteralmente sulle radici di un albero secolare situato all’angolo tra via Lombardia e via Brianza. Un arbusto che oggi, purtroppo, non esiste più, anche se il tronco è ancora ben saldo nel terreno. Proprio su di esso Boscardin, papà del celebre “Ciao” mascotte dei Mondiali di Italia ‘90, ha messo gli occhi per portare a compimento la sua ultima fatica architettonica: una scultura «tecnologica» alta circa 4 metri che possa rendere omaggio alla storia della nostra Nazione e dare nuova vita alla piccola area verde adiacente.

La richiesta al Comune

Il progetto è stato sviluppato insieme alla Cooperativa San Rocco del presidente Tiziano Beretta, che ha subito sposato l’idea di Boscardin e ora chiede all’Amministrazione comunale di fare altrettanto e permettere così al designer di poter regalare la sua opera d’arte alla comunità camparadese.

LEGGI LA NOTIZIA INTEGRALE E GUARDA LE FOTO DEL PROGETTO SUL GIORNALE DI VIMERCATE IN EDICOLA A PARTIRE DA MARTEDI’ 12 GENNAIO 2021

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità