Cronaca

Il Parco di Monza diventa una palestra a cielo aperto

I gruppi potranno essere composti da massimo 12 partecipanti

Il Parco di Monza diventa una palestra a cielo aperto
Monza, 10 Giugno 2020 ore 15:17

Una vera e propria palestra a cielo aperto. Il Parco di Monza, su iniziativa del Comune, si prepara ad aprire le porte a tutti quei centri fitness o a quelle associazioni sportive che vorranno organizzare i corsi nel polmone verde cittadino.

“Sport all’aria aperta per superare le preoccupazioni”

“L’idea è quella di dare alle palestre e alle associazioni sportive la possibilità di tenere corsi all’aria aperta, superando in questo modo la preoccupazione dei propri iscritti a svolgere attività fisica in luoghi chiusi – ha fatto sapere il sindaco di Monza, nonché presidente del Consorzio Villa Reale e Parco, Dario Allevi – Le regole stabilite per arginare i contagi da coronavirus stanno causando pesanti ripercussioni sull’economia, ma hanno inciso anche a livello psicofisico sulle persone. Il Parco è il luogo ideale dove allenarsi per stare in forma e scaricare tensioni e ansia in un momento che è ancora molto difficile”.

Un’iniziativa che proseguirà per tutta estate e per parte dell’autunno, ovvero fino al 31 ottobre.  L’area individuata è il prato di fronte a Villa Mirabello. L’attività potrà essere svolta dalle 7 alle 20.

Regole per garantire la sicurezza

Per quanto riguarda la sicurezza sono previste delle regole ben precise. Ogni gruppo non potrà essere composto da più di 12 persone e dovranno essere suddivise in sottogruppi da 4. I partecipanti dovranno essere dotati di prodotti igienizzanti per le mani, dovranno mantenere la distanza di 2 metri tra loro durante l’allenamento e gli eventuali attrezzi (come i materassini, i pesi, le borracce, le bottiglie) dovranno essere personali. La mascherina è obbligatoria prima e dopo l’attività sportiva.

Ecco come si prenota

Le palestre e le società sportive dovranno prenotare il loro spazio compilando il modulo scaricabile dal sito www.reggiadimonza.it e inviandolo via mail all’indirizzo comunicazione@reggiadimonza.it, entro venerdì alle ore 12 per il fine settimana e entro le 24 ore precedenti per i giorni feriali. La prenotazione sarà confermata dal Consorzio, attraverso apposita mail. Gli organizzatori dovranno conservare il nulla osta del Consorzio per mostrarlo a eventuali richieste di controllo da parte delle autorità.

TORNA ALLA HOME PAGE

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia