Cronaca
Questura

Il Questore dispone l'allontanamento dal territorio nazionale di 5 stranieri irregolari. Un altro trasferito al Cpr

Si tratta di tre cittadini marocchini e due nigeriani. Nel centro barese è finito un cittadino nigeriano.

Il Questore dispone l'allontanamento dal territorio nazionale di 5 stranieri irregolari. Un altro trasferito al Cpr
Cronaca Monza, 21 Gennaio 2023 ore 09:25

Cinque provvedimenti di allontanamento dal territorio nazionale e un collocamento presso il Cpr di Bari in vista dell'espulsione. Li ha disposti il Questore di Monza e Brianza, Marco Odorisio, nelle ultime ore nei confronti di cinque stranieri irregolari e un cittadino egiziano.

Cittadino egiziano trasferito al Cpr

Nel dettaglio nella giornata di ieri, venerdì 20 gennaio, il Questore ha disposto il collocamento al CPR di Roma Bari Palese di un cittadino egiziano, di 21 anni, con a carico precedenti per rapina, furto con strappo, reati inerenti agli stupefacenti, resistenza a pubblico Ufficiale. Il cittadino nordafricano, sbarcato irregolarmente sulle coste calabresi nel mese di agosto 2016, in Italia clandestinamente, si è da subito reso responsabile di gravi reati.

Scarcerato a seguito di condanna per furto con strappo avvenuto a Milano nei confronti di un gruppo di giovani, derubati di alcuni monili d’oro che indossavano al collo.

Il giovane già condannato per spaccio di sostanze stupefacenti oltre ad aver commesso altri numerosi reati contro il patrimonio e contro la persona nella provincia di Milano e Bologna, nella giornata di giovedì 19 gennaio, è stato scarcerato dalla Casa Circondariale di Monza, ed il Questore di Monza e Brianza ne ha disposto il trattenimento presso il CPR di Bari, ove è stato accompagnato e collocato da personale della Questura nella giornata di venerdì 20 gennaio. Lì, grazie al posto messo a disposizione dalla Direzione Centrale per l’Immigrazione del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, lo straniero sarà trattenuto per il tempo necessario all’esecuzione del provvedimento espulsivo per un definitivo allontanamento dal territorio nazionale.

Provvedimenti espulsivi per cinque stranieri irregolari

Nella stessa giornata di giovedì è stato scarcerato sempre dalla Casa Circondariale altro cittadino di origine nordafricana, di anni 26 anni, in Italia da qualche anno e già destinatario di altri provvedimenti espulsivi, con condanne per i reati inerenti gli stupefacenti, emesse dal Tribunale di Como e Varese. Nei confronti del 26enne il Questore ha adottato l’ordine di allontanamento dal territorio nazionale.

A seguito di intervento, della Polizia Ferroviaria di Monza, a bordo di un treno, sempre nella giornata di giovedì, sono stati denunciati per reati inerenti all’immigrazione clandestina due cittadini stranieri di origine nigeriana di anni 24 ed anni 36, entrambi irregolari sul territorio nazionale, e con a carico condanne per reati inerenti agli stupefacenti. Per i due cittadini stranieri, illegalmente in Italia, il Questore di Monza e Brianza, ha adottato l’ordine di lasciare il territorio Nazionale.

Nella notte di venerdì invece la volante di Monza ha accompagnato e messo a disposizione dell’ufficio immigrazione, un altro cittadino marocchino, di 40 anni, irregolare sul territorio e già destinatario di altri provvedimenti espulsivi e più volte condannato per reati inerenti agli stupefacenti e contro il patrimonio.  Anch’egli è stato nuovamente espulso.

Destinatario dell’ordine del Questore di allontanarsi dal territorio nazionale infine un altro cittadino marocchino, sbarcato irregolarmente da pochi mesi, di anni 19 e senza fissa dimora. Il ragazzo è stato accompagnato dalla volante di Monza a seguito del controllo del territorio e denunciato per reati inerenti all’immigrazione clandestina.

Seguici sui nostri canali
Necrologie