Il ruolo della Riabilitazione Pneumologica nella lotta al COVID e la collaborazione tra i presidi di Seregno e Vimercate

Rampoldi: "Ora c'è necessità di riprendere e proseguire la nostra competenza superspecialistica di riabilitatori respiratori presso la nostra sede storica di Seregno".

Il ruolo della Riabilitazione Pneumologica nella lotta al COVID e la collaborazione tra i presidi di Seregno e Vimercate
Seregnese, 02 Settembre 2020 ore 11:52

Il ruolo della Riabilitazione Pneumologica nella lotta al COVID e la collaborazione tra i presidi di Seregno e Vimercate. Rampoldi: “Ora c’è necessità di riprendere e proseguire la nostra competenza superspecialistica di riabilitatori respiratori presso la nostra sede storica di Seregno”.

Il ruolo della Riabilitazione Pneumologica nella lotta al COVID

Dal 9 di marzo al 30 maggio sono stati impegnati nel reparto di sub intensiva a Vimercate dove hanno dato il loro contributo fondamentale nel supportare i pazienti Covid positivi ricoverati. Parliamo dei medici, infermieri e operatori socio sanitari della struttura di Riabilitazione Pnumologica dell’Ospedale Trabattoni di Seregno. A confermare il grande lavoro svolto è stato Claudio Rampoldi, direttore della struttura che ha scritto al sindaco di Seregno, Alberto Rossi, in occasione del “Concerto del cuore” in programma il prossimo 6 settembre per ringraziare volontari, medici e infermieri che con spirito di sacrificio hanno combattuto in prima linea e per ricordare i cittadini colpiti o deceduti a seguito dell’infezione.

Rampoldi, con il messaggio al primo cittadino, rammenta “il contributo dato da tutto il personale sanitario (medici, infermieri e operatori socio sanitari) della struttura di cui sono Responsabile nel corso dell’emergenza sanitaria. La Pneumoriabilitazione di Seregno, infatti, con tutti i suoi addetti, ha saputo, sin dall’inizio, fronteggiare la sfida, con l’obiettivo di contrastare e contenere la crisi”.

A Vimercate,  racconta il Direttore Generale Nunzio Del Sorbo – il personale della struttura di Seregno ha “fornito un importante e determinante contributo professionale alla gestione della eccezionale emergenza epidemica che si è determinata in questi mesi”.

“L’esperienza presso ‘Ospedale di Vimercate per l’emergenza Covid è stata, per la nostra struttura – ricorda Rampoldi – estremamente positiva. Ci ha confermato nelle nostre capacità, dopo decenni di pneumologia riabilitativa, di sapere adeguatamente gestire anche  situazioni di emergenza, a cui potevamo non essere abituati.
Nel contempo, ci ha reso sempre più coscienti della assoluta necessità di riprendere e proseguire la nostra competenza superspecialistica di riabilitatori respiratori presso la nostra sede storica di Seregno. Si tenga conto delle importanti necessità riabilitative nei pazienti che hanno attraversato la malattia da Covid il cui carico, per quanto multisistemico, finisce comunque per gravare, principalmente, sull’apparato respiratorio”.

TORNA ALLA HOME 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia