In caserma per denunciare lo smarrimento dei documenti, arrestato

I carabinieri hanno scoperto che che doveva ancora scontare tre anni di reclusione per furto.

In caserma per denunciare lo smarrimento dei documenti, arrestato
Seregnese, 24 Aprile 2019 ore 09:46

Va in caserma per denunciare lo smarrimento dei documenti e viene arrestato. I carabinieri hanno scoperto che che doveva ancora scontare tre anni di reclusione. E’ successo a Cesano Maderno ieri, martedì 23 aprile.

Arrestato un 33enne

I carabinieri della Tenenza di Cesano Maderno hanno arrestato un 33enne albanese, in Italia senza fissa dimora. Nella giornata di ieri, martedì 23 aprile, l’uomo si era presentato al comando di via Nazionale dei Giovi per denunciare lo smarrimento dei documenti personali. I militari, insospettiti, hanno deciso di approfondire gli accertamenti sul conto dell’uomo.

L’uomo è in carcere a Monza

Uno scrupolo che è stato ripagato: i carabinieri hanno scoperto infatti che su di lui pendeva una sentenza definitiva di condanna a tre anni di reclusione, emessa dal Tribunale di Udine, per un furto in abitazione commesso a Latisana (Udine) nell’estate del 2014, insieme ad altri tre connazionali. Per il 33enne è cosí scattato l’immediato arresto. L’uomo si trova ora in carcere a Monza.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia