In due a processo per il furto di un libro raro

I monzesi sono accusati di ricettazione, il volume era stato rubato a Roma.

In due a processo per il furto di un libro raro
Monza, 27 Dicembre 2018 ore 10:11

In due a processo per il furto di un libro raro. Il volume era stato rubato a Roma ed è stato rintracciato a Monza.

In due a processo per il furto di un libro raro

Collezionisti a processo in tribunale a Monza. Davanti al giudice monocratico, Elena Zanetti, la settimana scorsa si è  aperto il dibattimento di un furto molto particolare. Si tratta di un libro da collezione “The Holden Horses”, numero di serie 105 di 1.999. Sul banco degli imputati, per ricettazione, sono finite due persone residenti a Monza, un uomo e una donna, entrambi di 56 anni.

Secondo la ricostruzione sommaria della Pubblica Accusa, il prezioso libro sarebbe stato rubato il primo dicembre del 2015. Il proprietario aveva sporto denuncia al Comando Stazione Miglio Appio di Roma. Sulla base della descrizione fornita dal derubato  è stato semplice seguire le tracce del libro… fino in Brianza. A un certo punto, infatti, a Monza è spuntato il volume, identificato grazie al numero di serie. Stando alla ricostruzione della Procura, si trovava in possesso della coppia brianzola. La Pubblica accusa ha contestato ai due  l’illecito possesso “perché al fine di procurarsi un profitto acquistavano o ricevevano il libro da collezione provento di furto a Roma”.  Il libro è di grande valore  e  molto ricercato tra i collezionisti.  Si torna in aula davanti al giudice Sechi tra qualche settimana.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia