In marcia per la pace e l’integrazione

La formula è molto semplice, basterà indossare un indumento bianco: una sciarpa, un cappello... per ripudiare ogni forma di violenza.

In marcia per la pace e l’integrazione
17 Gennaio 2017 ore 11:04

La formula è molto semplice, basterà indossare un indumento bianco: una sciarpa, un cappello… per ripudiare ogni forma di violenza. E ci si unirà in un corteo, per la pace e l’integrazione.

Ma quando? La marcia per la pace e l’integrazione è prevista il 22 gennaio.

Si ma dove? La partenza è fissata dall’oratorio di Villanova e si procederà attraverso Bernareggio e Aicurzio con l’arrivo previsto all’auditorium di Sulbiate. Seguiranno vin brulé, tè alla menta, cioccolata e panettone.

Ok, e chi la organizza? In occasione del mese della pace si è creato un sodalizio unico: l’associazione interculturale Mondo a colori, la comunità pastorale di Bernareggio, Villanova, Aicurzio e Sulbiate in collaborazione con il comitato Democrazia e Pace, il Gruppo Alpini, la Convivenza, l’associazione volontari di Bernareggio, la Pro Loco di Bernareggio, l’Anpi, la Spi-Cgil, l’associazione Bibliotecando e le scuole del territorio. Il tutto con il patrocinio dei comuni di Aicurzio, Bernareggio, Sulbiate e Ronco Briantino.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia