In viale Sicilia semafori sincronizzati per la sicurezza

Negli ultimi anni troppi incidenti per via del mancato rispetto delle precedenze

In viale Sicilia semafori sincronizzati per la sicurezza
Monza, 31 Marzo 2018 ore 16:40

In viale Sicilia, all’intersezione con via Zuccoli e via Modigliani, si è proceduto a risincronizzare i semafori per garantire la sicurezza.

Novità per la sicurezza dei pedoni

Tutto è partito qualche tempo fa, quando il consigliere leghista Salvatore Russo, da sempre portavoce delle istanze dei residenti del quartiere Cederna, ha fatto presente agli uffici competenti i problemi legati alla viabilità nel tratto di viale Sicilia, sempre trafficatissimo.

L’ultimo incidente a gennaio, che ha coinvolto un’anziana signora.

La donna, proveniente da via Zuccoli in bicicletta, ha atteso il verde e poi ha attraversato viale Sicilia per immettersi su via Modigliani. Ma un’auto, una Peugeot, l’ha presa in pieno.

In viale Sicilia garantita la sicurezza

Dunque qualche giorno fa, dopo le segnalazioni e grazie all’interessamento dell’assessore alla Sicurezza Federico Arena, dal Comune è partita la richiesta ai tecnici che si occupano della manutenzione degli impianti semaforici, i quali hanno provveduto a risincronizzare le lanterne. In gergo tecnico viene chiamata fasatura e funziona sulla scorta della geometria delle intersezioni e delle caratteristiche di traffico.

Attraverso l’ausilio di diagrammi di flusso tale sistema dovrebbe allo stesso tempo contribuire a evitare il formarsi di code e preservare l’attraversamento in sicurezza dei pedoni. In pratica verrà favorito per la maggiore lo scorrimento delle auto in viale Sicilia mentre l’attraversamento da e per via Zuccoli e via Modigliani avverrà a tempi alterni.

Di notte poi, sempre nelle due vie laterali, il semaforo verde si azionerà solo con l’avvicinarsi delle auto grazie a speciali fotocellule.

Soddisfazione dei residenti

Grande la soddisfazione dei residenti e del consigliere Russo: “Spero che dopo tanti anni in cui abbiamo assistito a tanti incidenti per colpa delle mancate precedenze, ora la situazione possa tornare alla normalità” ha dichiarato.

 

 

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia