In Villa Reale l’omaggio alla Bella di Monza

Nella splendida cornice del roseto "Niso Fumagalli" la terza edizione dell'evento dedicato alla regina dei fiori

In Villa Reale l’omaggio alla Bella di Monza
Monza, 13 Maggio 2018 ore 22:58

In Villa Reale poesia e musica per omaggiare la “Bella di Monza” a cura della “Casa della Poesia”, del “Parco Letterario Regina Margherita”, del “Parco Valle Lambro” e “Reggia di Monza”.

In Villa Reale nasce la rosa più bella

Sugli antichi documenti è narrata la storia delle rose in Italia, che ha avuto inizio con il primo ibridatore presentatosi al grande pubblico: Luigi Villoresi, direttore dei giardini reali di Monza tra il 1812 e il 1825.

Sua è la famosa “Bella di Monza”, elegantissima varietà del Bengala, creata agli inizi dell’ 800 e menzionata per la prima volta nel 1826 nel catalogo di un vivaista vicino a Venezia.

Terza edizione della kermesse poetico – musicale

E proprio alla “Bella di Monza” è dedicata la terza edizione della kermesse poetico – musicale voluta dalla “Casa della Poesia”, che si terrà domenica 20 maggio a partire dalle 17 nel roseto “Niso Fumagalli”. A collaborare all’evento il “Parco Letterario Regina Margherita”, il “Parco Valle Lambro” e “Reggia di Monza”.

Il programma

Si partirà con la presentazione del libro d’arte “Quaderni del roseto”, a cura di Gaetano Orazio, Antonetta Carrabs e Moreno Pirovano, cui seguirà alle 17,30 la suggestiva performance “Acqua di rose”.

Alle 18 sarà la volta di “Les roses”, passi di danza, note musicali e poesie che parlano di fiori, insieme alle più belle parole d’amore, a cura della Compagnia “La Lezione”.

Sarà invece Elisabetta Motta, alle 19, a introdurre il concerto di Vincenzo Zitello intitolato “La rosa nell’arpa”.

Un’occasione da non perdere per celebrare l’incanto emanato dalla regina dei fiori.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia