Cronaca
Movida

Inaspriti i controlli, chiuso un altro locale a Monza

Dopo i due di piazzale Garibaldi di venerdì, nel weekend altre sanzioni

Inaspriti i controlli, chiuso un altro locale a Monza
Cronaca Monza, 24 Maggio 2021 ore 14:32

Dopo i due locali chiusi venerdì sera in piazza Garibaldi a Monza per le violazioni di alcune norme anti Covid, coi controlli delle Forze dell'ordine del weekend è arrivata una nuova chiusura per cinque giorni, stavolta per una delle attività di piazza San Paolo.

Inaspriti i controlli

L’intensificazione delle attività di controllo sull’osservanza delle misure di contenimento dell’emergenza è stata  disposta dal Prefetto di Monza e della Brianza ed eseguita dal Questore con la partecipazione coordinata di Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e con la Polizia Locale di Monza. I controlli, come detto, si sono concentrati specialmente nelle zone del centro di Monza. E nei tre giorni sono state controllate 123 persone, 16 sono state sanzionate, soprattutto per il consumo di alimenti e bevande in luogo pubblico dopo le 18 e per il mancato utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie.

Controlli nei locali

Particolare attenzione è stata posta nel controllo dei locali: ben 14 quelli controllati e cinque quelli sanzionati per l'inosservanza di alcune disposizioni del Dpcm. Di questi tre sono stati anche  sottoposti anche alla sospensione temporanea dell’attività per 5 giorni per evitare la reiterazione della violazione. Oltre ai due in piazza Garibaldi, anche uno in piazza San Parolo. La Polizia di Stato ha precisato: "La sanzione accessoria della sospensione temporanea per 5 giorni dell’esercizio dell’attività si è resa necessaria in quanto i predetti locali, già in precedenza destinatari di sanzioni amministrative per reiterate violazioni delle citate prescrizioni, adottavano misure organizzative per la somministrazione di cibi e bevande inidonee ad evitare l’insorgere di assembramenti, all’interno e nelle adiacenze dei locali, del tutto sottratti al loro controllo".

Necrologie