In via Pace

Inaugurato il parco scientifico di Meda FOTO

Intitolato a Cesare Tagliabue, imprenditore e benefattore scomparso a maggio a 88 anni.

Inaugurato il parco scientifico di Meda FOTO
Seregnese, 19 Settembre 2020 ore 13:14

Inaugurato il parco scientifico di Meda intitolato a Cesare Tagliabue, imprenditore e benefattore scomparso a maggio a 88 anni.

Inaugurato il parco scientifico di Meda

Il taglio del nastro questa mattina, sabato 19 settembre 2020, in via Pace, nell’area verde di fianco alla nuova sede dell’Istituto Auxologico. Presenti le autorità civili, militari e religiose, oltre a tante famiglie con bambini, al Gruppo degli Alpini e al Corpo musicale La Cittadina (di cui Tagliabue era stato vicepresidente), che ha allietato la mattinata con vari brani musicali.

Il sindaco: “Manteniamo bello ciò che è bello”

“Inauguriamo questo parco dedicato a una persona che è stata molto importante per Meda, sia come imprenditore che nel sociale – ha esordito il sindaco Luca Santambrogio – E’ uno spazio particolare, con giochi scientifici, illusioni ottiche, specchi deformanti, tante attrazioni per intrattenere tutti i bambini”. Il primo cittadino ha anche invitato ad avere cura di questo spazio: “Già prima dell’inaugurazione sono stati trovati rifiuti abbandonati e ne è stato fatto un uso inadeguato. Tutti quanti dobbiamo avere un senso di responsabilità per mantenere bello ciò che è bello”.

8 foto Sfoglia la gallery

Augusto Tagliabue: “In questo modo Cesare è sempre con noi”

Ha preso quindi la parola il fratello di Cesare Tagliabue, Augusto: “Cesare è sempre stato presente per la famiglia, per le associazioni, per il calcio, l’Avis, gli asili, la Fondazione Besana. Ringrazio il dottor Mario Colombo, direttore dell’Istituto Auxologico, e il nostro sindaco che ci ha permesso di dedicare questo spazio a Cesare, in modo che possa essere ancora presente tra noi, nelle nostre giornate”. Un ringraziamento particolare a Luigi Tagliabue, nipote di Cesare, che ha lavorato al progetto del parco scientifico.

Benedizione del parroco e taglio del nastro

Dopo la benedizione impartita dal parroco don Claudio Carboni, Augusto, insieme alle nuove generazioni della famiglia Tagliabue, ha tagliato il nastro. La cerimonia si è conclusa con l’esecuzione di altri brani da parte della banda e con uno spettacolo di fumogeni che hanno colorato il cielo.

TORNA ALLA HOME

 

 

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia