Brugherio

Incendio in appartamento: due persone in ospedale e danni ingenti FOTO

E' successo in un'abitazione di via Italia.

Incendio in appartamento: due persone in ospedale e danni ingenti FOTO
Brugherio, 30 Luglio 2020 ore 09:11

Due persone in ospedale e danni ingenti all’appartamento e al negozio sottostante. E’ il bilancio dell’incendio sviluppatosi nella notte in un appartamento di via Italia a Brugherio.

Incendio in appartamento a Brugherio

Il rogo si sarebbe scatenato poco prima di mezzanotte partendo da un corto circuito del condizionatore. Due le persone che hanno avuto bisogno dei soccorsi, un uomo che ha riportato ustioni alla testa e a un braccio e una donna intossicata dal fumo. Danni ingenti anche al negozio sottostante, soprattutto all’interno del magazzino.

L’intervento provvidenziale dei Carabinieri

Prima dell’arrivo dei Vigili del fuoco, provvidenziale è stato l’intervento dei Carabinieri della Stazione di Brugherio e dei colleghi del Nucleo operativo della Compagnia di Monza. Facendo una scala umana sono riusciti a raggiungere l’unica inquilina 88enne residente, pensionata, occupante dell’appartamento al primo piano, rifugiatasi sul balcone a causa del fumo e dello spavento, spegnendo con l’estintore in dotazione le fiamme più prossime al ballatoio. Il vasto incendio è stato poi domato dai pompieri di Monza. L’abitazione al primo piano (a differenza dell’immobile al piano superiore e degli stabili confinanti) risulta non agibile. La signora è stata trasportata all’ospedale San Gerardo di Monza in codice giallo, avendo riportato una lieve intossicazione senza prognosi. L’inquilino del secondo piano, invece, ha come detto riportato alcune bruciature alle braccia e alla testa: è tuttora in osservazione, ma non è mai stato per fortuna in pericolo di vita. I militari, illesi, sono stati trasportati precauzionalmente sempre al San Gerardo per accertamenti, venendo dimessi senza giorni di prognosi.

4 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia