Incendio a Limbiate, gravissima una donna di 83 anni

Le fiamme si sarebbero sprigionate per cause accidentali, dal fornello della cucina

Incendio a Limbiate, gravissima una donna di 83 anni
Cronaca 07 Settembre 2017 ore 11:37

Incendio in un appartamento, gravissima una donna di 83 anni ricoverata al Niguarda di Milano. L’anziana è rimasta intossicata nel primo pomeriggio di ieri in seguito a un incendio divampato nel suo appartamento, al secondo piano di una palazzina nella centralissima piazza della Repubblica. Le fiamme, che in poco tempo hanno invaso tutto l’appartamento di denso fumo nero, si sarebbero sprigionate per cause accidentali, dal fornello della cucina, che la donna, che vive sola, aveva acceso poco prima.

I condomini hanno allertato i soccorsi

I condomini, vedendo uscire la colonna di fumo dalle finestre dell’alloggio, hanno allertato i soccorsi. Ingente il dispiegamento di uomini e mezzi: sul posto, i pompieri di Monza e Desio, la Croce Bianca di Cesano e l’automedica, i Carabinieri di Limbiate e la Polizia locale. I vigili del fuoco, sfondata la porta dell’appartamento, hanno messo in salvo la donna: era priva di sensi in bagno. L’ottantatrenne è ricoverata all’ospedale Niguarda di Milano in condizioni critiche. Evacuati per precauzione gli appartamenti della palazzina.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità