Cronaca
Sirene di notte

Incidente a Varedo: due persone soccorse

Nel corso della notte anche un intervento di soccorso per intossicazione da alcol.

Incidente a Varedo: due persone soccorse
Cronaca Desiano, 20 Giugno 2022 ore 06:58

Soccorsi nella notte a Varedo per un incidente che ha coinvolto due persone. Sul posto anche i Carabinieri.

Incidente a Varedo: due persone soccorse

In base a quanto riportato dall'Agenzia regionale emergenza urgenza, il sinistro si è verificato all'altezza del civico 150 di viale Brianza poco dopo le tre: si tratterebbe di un mezzo finito, per cause ancora da accertare, contro un ostacolo. Sul posto si sono subito portati i volontari della Croce bianca di Cesano arrivati in codice giallo: in particolare le prime cure si sono concentrate su un 33enne e un 39enne. Dopo i primi accertamenti sul posto l'ambulanza è ripartita verso l'ospedale San Gerardo sempre in codice giallo. I rilievi e la ricostruzione della dinamica dell'incidente sono stati affidati ai Carabinieri della Compagnia di Desio.

A Giussano un ragazzo soccorso per intossicazione da alcol

Poco dopo l'una invece, i volontari di Seregno Soccorso, sono intervenuti a Giussano per soccorrere un giovane di 29 anni. Il ragazzo infatti si era sentito male poco prima a seguito di qualche bicchiere di troppo e proprio per questo era stato richiesto l'intervento dell'ambulanza. Il giovane è stato subito visitato sul posto e poi trasportato in codice verde all'ospedale di Carate.

Scontro auto moto a Brugherio

Nella serata di ieri invece segnaliamo un incidente avvenuto a Brugherio, in via San Maurizio al Lambro, tra un'auto e una moto. La chiamata al numero di emergenza è scattata pochi minuti prima delle 23 e sul posto si sono portate due ambulanze e l'automedica. In particolare i soccorritori hanno prestato le prime cure ad una ragazza di 28 anni e ad un giovane di 31, entrambi trasportati in ospedale in codice giallo. I rilievi sono stati affidati ai Carabinieri.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie