Incidente, malori in strada e intossicazioni in Brianza SIRENE DI NOTTE

I soccorritori sono intervenuti per uno scontro tra auto ad Arcore e per diverse persone che si sono sentite male a Monza.

Incidente, malori in strada e intossicazioni in Brianza SIRENE DI NOTTE
Monza, 09 Dicembre 2018 ore 07:54

Un incidente, malori in strada e intossicazioni questa notte in Brianza.

Incidente in via Casati ad Arcore

Poco dopo le 23 due automobili sono rimaste coinvolte in un incidente in via Alfonso Casati ad Arcore. La dinamica del sinistro è al vaglio dei Carabinieri, prontamente accorsi sul posto. Parrebbe che siano rimaste coinvolte due persone, un giovane di 24 anni e una donna di 32, ma fortunatamente non sono rimaste gravemente ferite. L’ambulanza, attivata in codice giallo, ha infatti effettuato il trasporto all’ospedale di Vimercate in codice verde.

Intossicazioni etiliche a Lissone e Ronco

I sanitari del 112 sono dovuti intervenire un paio di volte per soccorrere due persone che avevano alzato troppo il gomito. Poco dopo la mezzanotte sono accorsi a Lissone in via Lea Garofalo per una 17enne, portata in codice verde all’ospedale San Gerardo di Monza, mentre poco prima delle 3 sono intervenuti a Ronco Briantino in via Brigatti per una 19enne, trasferita sempre in codice verde all’ospedale di Vimercate.

Diversi malori in strada a Monza

E’ stata anche una notte di malori, in particolare a Monza. Poco dopo la una un 55enne si è sentito male in via Donizetti, mentre intorno alle 2.30 è stata la volta di un 30enne, in viale Elvezia (in questo caso oltre all’equipe del 112 sono intervenuti anche i Carabinieri). Un 43enne è stato soccorso poco dopo le 5 in piazza Cambiaghi, mentre poco dopo le 6 si è sentito male un 36enne in via Arosio. C’è stato un malore anche a Lentate sul Seveso, in via Roma: a essere soccorso dai volontari della Croce rossa locale un 39enne (sono intervenuti anche i Carabinieri della Compagnia di Seregno).

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia