Incidenti in montagna: morto brianzolo, un altro grave ma salvo

Deceduto un escursionista di Cantù, recuperato un seregnese precipitato in un dirupo in Val Brembana.

Incidenti in montagna: morto brianzolo, un altro grave ma salvo
Seregnese, 19 Agosto 2019 ore 10:10

Un canturino ha perso la vita oggi, lunedì 19 agosto 2019, sulla Concarena, in Val Camonica, mentre è stato recuperato un seregnese precipitato in un dirupo in Val Brembana. Sempre ieri, un altro escursionista è stato salvato dopo esser finito in un burrone mentre cercava funghi.

LEGGI ANCHE: Notte all’addiaccio per madre e figlio dispersi in montagna

Morto un brianzolo

Come riporta GiornalediComo.it, arrivava dalla Brianza comasca, più precisamente da Cantù, Renzo Viganò, 38enne precipitato poco dopo le 7 di questa mattina sulla Concarena, media Valle Camonica.

Renzo Viganò

Il Cnsas ha ricevuto un allertamento per un infortunio alpinistico, il recupero del corpo è avvenuto dopo lo sbarco con il verricello del tecnico di elisoccorso in un canalone.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Incidenti in montagna

Un altro brianzolo, questa volta residente in provincia Mb, esattamente a Seregno, ha avuto un incidente in montagna ieri dalle parti di San Giovanni Bianco, nell’alta Valle Brambana bergamasca. E’ finito in un burrone mentre passeggiava con amici nel pomeriggio: è stato recuperato con diversi traumi solo in serata a una settantina di metri più in basso. Si trova ora all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Cercava funghi in Valsassina

Come riporta GiornalediLecco.it, sempre ieri, terzo brianzolo, questa volta della Brianza Lecchese, coinvolto in un incidente in montagna. Mentre cercava funghi in Valsassina è caduto per un centinaio di metri in un burrone all’Alpe Agueglio, comune di Esino Lario. Sul posto l’elisoccorso da Como, richiesta anche la presenza delle squadre territoriali. È stato necessario tagliare alcuni alberi per eseguire le manovre con il verricello, poi c’è stato il recupero del ferito, 59 anni.

Altra milanese caduta in una scarpata

Sempre GiornaldeLecco.it racconta anche che gli uomini della Diciottesima Delegazione Lariana  del Soccorso Alpino sono stati mobilitati anche nella tarda serata di ieri per una 54enne in difficoltà una zona impervia sopra Barzio. La donna di 54 anni, residente nel Milanese, caduta in una scarpata lungo il sentiero che dall’Alpe Motta – rifugio Buzzoni porta verso Barzio, era in compagnia di una amica, ha perso l’appoggio del piede ed è precipitata per una trentina di metri: LE FOTO.

 

LEGGI ANCHE: Notte all’addiaccio per madre e figlio dispersi in montagna

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia