Il mistero

Indagini serrate per fare luce sull’agguato a Seregno

A rimanere ferito è un uomo di 39 anni, colpito da una serie di colpi di pistola alle gambe

Indagini serrate per fare luce sull’agguato a Seregno
Cronaca Seregnese, 28 Luglio 2020 ore 17:05

Indagini serrate da parte dei Carabinieri per fare luce su quanto accaduto oggi pomeriggio a Seregno, un vero e proprio agguato

L’agguato alla luce del sole

L’episodio è avvenuto poco dopo le 15 in zona San Salvatore, l’ex concessionaria Opel di Seregno ubicata a poca distanza dalla Valassina. Secondo quando appurato dai Carabinieri  il cittadino marocchino 39enne E.O. A. in Italia senza fissa dimora, è stato colpito da 3/4 colpi d’arma da fuoco alle gambe, e non accoltellato come era stato diffuso in un primo momento. L’uomo dai sanitari della Croce bianca è stato trasportato in codice rosso all’ospedale San Gerardo di Monza e non è in pericolo di vita. Sul posto il personale della Sezione rilievi dei Carabinieri  di Monza e personale del Nucleo operativo Carabinieri di Seregno. Le indagini sono in corso di accertamento.

TORNA ALLA HOME PAGE 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli