Il mistero

Indagini serrate per fare luce sull’agguato a Seregno

A rimanere ferito è un uomo di 39 anni, colpito da una serie di colpi di pistola alle gambe

Indagini serrate per fare luce sull’agguato a Seregno
Seregnese, 28 Luglio 2020 ore 17:05

Indagini serrate da parte dei Carabinieri per fare luce su quanto accaduto oggi pomeriggio a Seregno, un vero e proprio agguato

L’agguato alla luce del sole

L’episodio è avvenuto poco dopo le 15 in zona San Salvatore, l’ex concessionaria Opel di Seregno ubicata a poca distanza dalla Valassina. Secondo quando appurato dai Carabinieri  il cittadino marocchino 39enne E.O. A. in Italia senza fissa dimora, è stato colpito da 3/4 colpi d’arma da fuoco alle gambe, e non accoltellato come era stato diffuso in un primo momento. L’uomo dai sanitari della Croce bianca è stato trasportato in codice rosso all’ospedale San Gerardo di Monza e non è in pericolo di vita. Sul posto il personale della Sezione rilievi dei Carabinieri  di Monza e personale del Nucleo operativo Carabinieri di Seregno. Le indagini sono in corso di accertamento.

TORNA ALLA HOME PAGE 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia