Nursind in piazza

Infermieri brianzoli manifestano a Roma per rivendicare bisogni e necessità

In piazza Montecitorio, domani, saranno circa 150 quelli provenienti dalla Lombardia.

Infermieri brianzoli manifestano a Roma per rivendicare bisogni e necessità
Brianza, 14 Ottobre 2020 ore 12:29

Infermieri brianzoli manifestano a Roma per rivendicare bisogni e necessità. In piazza Montecitorio, domani, saranno circa 150 provenienti da tutta la Lombardia.

Infermieri brianzoli manifestano a Roma

Gli infermieri del Nursind di Monza e Brianza in trasferta a Roma per manifestare in piazza Montecitorio per rivendicare i bisogni dei professionisti e la necessità di valorizzare il loro lavoro.
La manifestazione, promossa a livello nazionale, si svolgerà domani, giovedì 15 ottobre, dalle 11 nel pieno rispetto delle prescrizioni Covid.
Numerosa anche la presenza degli infermieri del territorio guidati da Donato Cosi, segretario NurSind Monza e Brianza. Saranno oltre 150 infermieri provenienti dalla Lombardia che domani scenderanno in piazza, oltre una settantina da Monza, Brianza e Milano.

Per prendersi cura dei cittadini, gli infermieri hanno bisogno che lo Stato si prenda cura di loro – spiegano gli organizzatori – Da questo principio elementare, ma imprescindibile prende le mosse la manifestazione del sindacato Nursind “Curiamo l’Italia” .

Le richieste

Gli infermieri  scenderanno in piazza per rivendicare anche il mancato introito economico promesso durante la pandemia, un ampliamento delle dotazioni organiche, il rinnovo del contratto. Ma soprattutto il riconoscimento di una maggiore valorizzazione della loro professione che da mesi li vede impegnati in prima linea nell’emergenza sanitaria. Durante la manifestazione è previsto anche un momento dedicato agli infermieri vittime del Covid-19.

(foto archivio)

TORNA ALLA HOME 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia