Cronaca
Esempio

Insegue lo scippatore e lo fa arrestare, 18enne ricevuto dal questore

Lo straordinario gesto di un ragazzo che ha consentito di far arrestare a Monza un rapinatore di Vimercate.

Insegue lo scippatore e lo fa arrestare, 18enne ricevuto dal questore
Cronaca Monza, 30 Ottobre 2022 ore 09:29

Ha inseguito a  Monza uno scippatore consentendo alla Polizia di arrestarlo. Un gesto di grande coraggio e senso civico da parte di un 18enne che per questo motivo è stato ricevuto dal questore di Monza che ha voluto congratularsi di persona.

Una vicenda incominciata nella serata di giovedì scorso, 27 ottobre,

Lo scippo in viale Brianza

Attorno alle 19 nell’ambito dei dispositivi di vigilanza e controllo del territorio effettuati dagli equipaggi dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico – Squadra Volante della Questura di Monza e della Brianza, un equipaggio , su segnalazione della Centrale Operativa è intervento lungo  viale Brianza, a Monza, all'altezza del civico 1, a seguito di una rapina ai danni di una donna.

Una donna trascinata a terra

Una signora, mentre camminava lungo la via, è stata sorpresa alle spalle da un uomo che le ha strappato la borsa facendola cadere a terra, e dandosi poi alla fuga a piedi.

Il 18enne si è lanciato all'inseguimento

Una sequenza avvenuta sotto lo sguardo di un giovane  che non ha esitato ad inforcare la propria bici e lanciarsi all'inseguimento dello scippatore. Nel frattempo con il telefonino ha anche contattato  la sala operativa della Questura fornendo in tempo reale la posizione del fuggitivo  e consentendo così di poter inviare due volanti della polizia all’interno dei Giardini della Villa Reale, dove lo scippatore è stato  intercettato e bloccato dai poliziotti.

Recuperata anche la borsetta della vittima dello scippo

Gli agenti hanno anche recuperato la borsetta della donna in vicolo della Signora, sempre a Monza, dietro delle assi in legno, dove era stata gettata dall’aggressore durante la fuga. Nella borsa sono stati ritrovati anche effetti personali, documenti, assegni, e tutto il maltolto che è stato restituito alla vittima.

La donna soccorsa da un'ambulanza

Sul posto gli agenti hanno anche fatto  intervenire un’autoambulanza per le cure del caso alla signora che aveva riportato ferite a seguito della caduta a terra al momento dello scippo.

E' un 34enne residente a Vimercate

Il malvivente è stato accompagnato in Questura; si tratta di  un 34enne cittadino equadoregno, regolare sul territorio nazionale e domiciliato a Vimercate. Lo stesso è stato poi riconosciuto dalla signora come l’autore della rapina.

Scippatore ai domiciliari

Sussistendo la flagranza del reato di rapina l’uomo è stato tratto in arresto e posto a disposizione della Procura della Repubblica di Monza.
Nella mattinata di venerdì 28 ottobre presso il Tribunale di Monza si è celebrata l’udienza con rito per direttissima, al termine del quale il giudice ha convalidato l’arresto e disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Avviate le procedure per la revoca del permesso di soggiorno

L’ufficio immigrazione della Questura ha inoltre avviato degli approfondimenti finalizzati ad attivare la procedura per la revoca del permesso di soggiorno, per esser venuti meno i requisiti soggettivi.

Il 18enne ricevuto dal questore insieme al papà

Nella mattinata di ieri, sabato 29 ottobre, il questore della provincia di Monza e della Brianza Marco Odorisio ha ricevuto in Questura il ragazzo 18enne, Dorin, accompagnato dal papà Flamur, ragazzo che ha consentito di arrestare il rapinatore.

Al centro Dorin, 18 anni, con il padre Flamur e il questore di Monza Marco Odorisio

I complimenti del questore

Il Questore nel “ringraziare Dorin ed anche il papà si è complimentato per aver dimostrato di possedere notevoli doti umane di generosità, altruismo, aiuto per il prossimo, valori fondanti e fondamentali per il bene delle comunità e delle persone, unite ad altrettante elevate doti morali e senso della legalità”.

Seguici sui nostri canali
Necrologie