Cesano Maderno

Insulta i Carabinieri sui social: denunciato per vilipendio

Nei guai un 26enne che aveva organizzato una grigliata nel giardino condominiale con fratello e papà.

Insulta i Carabinieri sui social: denunciato per vilipendio
Seregnese, 27 Marzo 2020 ore 08:26

Insulta in rete i Carabinieri: operaio 26enne denunciato per vilipendio. E’ successo a Cesano Maderno.

Insulta in rete i Carabinieri

Ha insultato su Instagram i Carabinieri che poco prima avevano interrotto la grigliata che stava facendo in giardino con il fratello e il papà. Non contento, ha pure minacciato i vicini che avevano guastato la festa chiamando i militari. Uno sfogo che non è passato inosservato: un 26enne, di professione operaio, è stato denunciato per vilipendio dell’istituzione. E’ successo nei giorni scorsi a Cesano Maderno dopo che alcuni residenti, infastiditi della grigliata con tanto di impianto stereo ad altissimo volume, che un padre e i suoi due figli stavano organizzando nel giardino del loro condominio, hanno chiesto l’intervento dei Carabinieri della Tenenza.

I vicini hanno chiamato i militari

Stufi dell’isolamento forzato in casa per le misure restrittive per contrastare la diffusione del Coronavirus, tre cesanesi, un padre e i suoi due figli, hanno deciso di accendere la griglia. E la musica. I vicini hanno subito chiamato i Carabinieri, che, arrivati nel giardino condominiale, hanno chiesto ai tre di spegnere la musica e smetterla di infastidire il vicinato. I tre hanno eseguito, ma poche ore dopo, il 26enne ha creato una storia su Instagram con un insulto ai militari e una minaccia verso chi li aveva chiamati. La storia non è passata inosservata. Ed è arrivata dritta dritta alla Tenenza di via Nazionale dei Giovi, dove il giovane è stato convocato. E, come detto, denunciato a piede libero dai Carabinieri che poco prima aveva insultato pubblicamente sui social network.

TORNA ALLA HOME PAGE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia