Monza

Insulti e sputi agli agenti in stazione: arrestato un 42enne

E' accaduto questa mattina a Monza. Gli agenti sono finiti in ospedale. 

Insulti e sputi agli agenti in stazione: arrestato un 42enne
Monza, 13 Luglio 2020 ore 15:46

Insulti e sputi agli agenti in stazione: arrestato un 42enne. E’ accaduto questa mattina a Monza. Gli agenti sono finiti in ospedale.

Insulti e sputi agli agenti in stazione: arrestato un 42enne

Questa mattina, lunedì 13 luglio, intorno alle 7, durante un controllo ordinario nel piazzale della stazione due agenti dell Polizia locale di Monza hanno notato due individui noti che bivaccano sotto i portici degli uffici comunali antistanti la stazione ostruendone l’accesso.

Uno di loro, F.D. monzese, pregiudicato, di 42 anni alzandosi si scagliava fisicamente contro gli agenti ricoprendoli di minacce sputi insulti e cagionando loro delle lesioni refertate presso il locale nosocomio. Sul posto è intervenuto l’ufficiale di turno sotto le cui direttive è stato perfezionato l’arresto dell’individuo. L’udienza direttissima fissata alle ore 12.00 di oggi portava a comminare al reo una pena di 10 mesi di reclusione.

Il greve episodio ricorda da vicino quello della scorsa settimana avvenuto sempre in stazione: un agente, sempre della Polizia locale, è stato aggredito da uno straniero che gli ha lanciato addosso un masso da 10 chili. Miracolosamente l’agente non ha riportato serie conseguenze.

(foto archivio)

LEGGI QUI I DETTAGLI DELLA VICENDA

TORNA ALLA HOME 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia