Intervista esclusiva al senzatetto aggredito in Stazione

Il 72enne Giuseppe Galbusera, una volta dimesso dall'ospedale di Paderno Dugnano, è ritornato in Stazione ad Arcore

Vimercatese, 24 Aprile 2018 ore 08:00

A distanza di tre settimane dall’aggressione subita in stazione ad Arcore (leggi qui) migliorano le condizioni di salute del 72enne Giuseppe Galbusera.

Il senzatetto aggredito è stato dimesso dall’ospedale di Paderno Dugnano, dove si ritrovava ricoverato a seguito dell’arresto cardiaco accusato tre settimane fa.

Malore accusato a seguito dell’aggressione subita per mano di un ragazzino, minorenne, quasi un mese fa davanti al piazzale della stazione ferroviaria.

Intervista esclusiva alla nostra redazione

Galbusera, a partire da mercoledì pomeriggio della scorsa settimana, una volta dimesso dall’ospedale, è ritornato ad occupare proprio quella sedia, della sala di aspetto della stazione ferroviaria di Arcore, sulla quale si trovava poco prima di essere aggredito.

Un breve filmato della lunga intervista che potete trovare da stamattina in edicola sul Giornale di Vimercate.

“Aiutatemi”

Accorato l’appello lanciato da Galbusera alle istituzioni, soprattutto al sindaco di Camparada Giuliana Carniel, comune di residenza dove Galbusera viveva fino a qualche anno fa.

“Cerco qualcuno che possa mettermi a disposizione un locale dove poter dormire e un piccolo bagno – ha sottolineato Galbusera – Vi prego aiutatemi”.

“Nessun perdono per i miei aggressori”

“Non ricordo nulla di quanto è successo quel pomeriggio ma non intendo assolutamente perdonare chi mi ha aggredito in quel modo – ha continuato Galbusera – Dovrebbero imparare l’educazione questi ragazzi…”.

SUL GIORNALE DI VIMERCATE IN EDICOLA DA OGGI, MARTEDI’, TUTTA L’INTERVISTA INTEGRALE AL SENZATETTO

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia