Cronaca
Il caso a Lissone

Intimidazioni a un sindacalista: bucate le gomme della sua auto

Paolo Castiglioni abita in città con la famiglia e purtroppo non è il primo episodio ai danni della sua vettura

Intimidazioni a un sindacalista: bucate le gomme della sua auto
Cronaca Monza, 15 Dicembre 2021 ore 18:45

Intimidazioni a un sindacalista di Lissone. Un brutto gesto ai danni delle gomme dell'auto di un esponente della Uila, l’Unione italiana dei lavori agroalimentari.

Intimidazioni al segretario sindacale

Negli ultimi due mesi è già la terza volta che, suo malgrado, si trova costretto a portare l’auto dal gommista. Un altro brutto atto intimidatorio ai danni del mezzo del lissonese Paolo Castiglioni, segretario brianzolo della Uila, l’Unione italiana dei lavori agroalimentari.

Nella notte tra il 4 e il 5 dicembre scorsi qualcuno si è diverto a bucarmi una gomma della mia automobile con una vite autofilettante - ci ha raccontato l’esponente sindacale - E’ una cosa che mi fa parecchio arrabbiare, ovviamente questa volta non sono stato con le mani in mano e ho deciso di fare denuncia.

Il lissonese, che abita con la famiglia nel rione Rutunda, si è presentato alla Questura di Monza per presentare denuncia e segnalare l’episodio.

Purtroppo non è la prima volta che capitano questi episodi. Ormai per sdrammatizzare ci rido su, anche se non ci sarebbe nulla su cui scherzare. Nell’ultimo anno e mezzo per quattro volte consecutive hanno rotto le vetrate di casa mia con delle biglie di ferro. In casa ci abito con la mia famiglia, non è certo una situazione semplice.

Ha concluso il lissonese che abita al confine con Monza.

La solidarietà della Uila

Scontata quindi la solidarietà dei vertici brianzoli e lombardi della Uil e della sezione della Uila Monza Brianza di cui il lissonese è segretario provinciale.

Massima solidarietà da parte di Uil Milano Lombardia perso il proprio segretario Uila di Monza Paolo Castiglioni. Il funzionario nella notte tra il 4 e il 5 dicembre, ha subito l’ennesimo gesto vandalico alla propria persona per il lavoro che svolge quotidianamente - hanno sottolineato dalla segreteria regionale di Milano - Ignoti hanno, infatti, tagliato le gomme dell’auto del funzionario Uil Monza davanti alla sua abitazione. Tutta la segreteria lombarda, insieme alla Uila e alla camera territoriale di Monza, condannano fermamente un gesto così vile e intimidatorio, rivolto ad un segretario, compiuto vicino alla sua abitazione. Da sempre denunciamo e combattiamo gesti del genere, fatti contro qualsiasi funzionario o lavoratore coinvolto.

Non è la prima volta che le sigle sindacali sono nel mirino di atti intimidatori o vandalici. Due anni fa, ad esempio, ignoti avevano lanciato una bomba carta contro la sede territoriale del Confederazione unitaria di base di via Piave a Monza.

La notizia anche sul Giornale di Monza in edicola o sull'edizione digitale

Necrologie