Cronaca

Intossicazione etilica a Monza, evento violento a Seregno SIRENE DI NOTTE

Due giovani di 21 a 29 anni finiscono in ospedale. 

Intossicazione etilica a Monza, evento violento a Seregno SIRENE DI NOTTE
Seregnese, 27 Luglio 2020 ore 08:00

Intossicazione etilica a Monza, evento violento a Seregno: due giovani di 21 a 29 anni finiscono in ospedale.

Evento violento a Seregno

Il primo intervento della notte appena trascorsa è scattato poco dopo la mezzanotte per un evento violento classificato dall’Agenzia regionale emergenza urgenza come aggressione. Coinvolto un giovane di 29 anni a cui i volontari di Seregno soccorso, intervenuti in via Cavour insieme ai Carabinieri, hanno prestato le prime cure. Il 29enne, dopo i primi accertamenti medici, è stato trasportato in codice verde all’ospedale di Desio.

Intossicazione etilica a Monza

Intorno all’una e trenta invece è stato soccorso un giovane di 21 anni in via Cortelonga a Monza. Il 21enne, probabilmente a causa di qualche bicchiere di troppo, si è sentito male in strada ed è stato necessario l’intervento dei volontari della Croce rossa di Monza e Brianza che lo hanno poi trasportato al Policlinico per accertamenti.

Malore a Vimercate e lite a Desio

Nella tarda serata di ieri invece segnaliamo un 35enne soccorso a Vimercate, in Largo Europa, e trasportato in ospedale per un lieve malore. A Desio invece intorno alle 22 sono intervenuti i volontari della Croce rossa locale assieme ai Carabinieri per una lite in via Fermi che ha visto coinvolte tre persone: un 27enne, una 29enne e anche una piccola di 8 anni. Fortunatamente non è stato necessario il trasporto in ospedale.

Malori e cadute a Monza e Giussano

Intorno alle 21.48 invece un altro soccorso per malore a Monza, in viale Lombardia: a sentirsi male un 24enne che ha avuto bisogno delle cure mediche dei volontari della Croce rossa di Monza e Brianza che lo hanno poi trasportato al Policlinico per ulteriori accertamenti.

Infine segnaliamo, a Giussano, in via Consorziale della Gibbina, la caduta di una 63enne soccorsa dai volontari locali della Croce bianca e trasportata in ospedale a Carate in codice verde.

TORNA ALLA HOME 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia