Covid-19

L’appello del sindaco: “Rispettiamo le regole, altrimenti dovrò chiudere Parco e piazze”

Preoccupano i dati: a Monza 105 contagi in più in un giorno

L’appello del sindaco: “Rispettiamo le regole, altrimenti dovrò chiudere Parco e piazze”
Monza, 14 Novembre 2020 ore 08:46

I contagi da Covid-19 crescono e il sindaco di Monza Dario Allevi lancia l’appello: “Rispettiamo le regole, altrimenti dovrò chiudere Parco e piazze”.

L’appello del sindaco

“In una riunione presieduta dal Prefetto (che si è tenuta ieri, venerdì 13 novembre 2020) abbiamo valutato la possibilità eventuale di chiudere alcune zone di Monza, come già hanno fatto altri capoluoghi, per evitare assembramenti – ha fatto sapere il primo cittadino sui social – Da parte mia preferirei lasciare aperti il Parco, i giardini e le piazze della nostra città e non inasprire ulteriormente le restrizioni. Ma voi dovete aiutarmi. Ve lo chiedo ancora alla vigilia di questo weekend: rispettate sempre le distanze e indossate sempre le mascherine. Sono certo che la mia fiducia sarà ben riposta, ma nel contempo vi confermo che abbiamo rafforzato i controlli da parte delle forze dell’ordine perché è giusto che chi non rispetta le regole, anche a scapito degli altri, venga ripreso”.

I dati

Il sindaco ha quindi diffuso i dati dei contagi (sempre di ieri, venerdì). “Ats ci ha comunicato che i contagi a Monza sono cresciuti di 105 unità rispetto a giovedì, mentre risultano  più 1212 in tutta la Provincia. Sono saliti a 485 i pazienti ricoverati per Covid, di cui 46 in terapia intensiva”.

E conclude. “Durante l’incontro con i sindaci dei capoluoghi, i vertici sanitari della Regione ci hanno comunicato che l’indice RT del contagio si è attestato a 1,5 (stabile rispetto a giovedì, ma in diminuzione dalle ultime settimane) e che la percentuale di positività rispetto al totale dei tamponi effettuati è del 26%. La situazione del Pronto Soccorso è ancora critica e ci aspettiamo al più presto una risposta dal Ministero per l’invio di personale sanitario militare a supporto dei nostri medici e infermieri”.
TORNA ALLA HOME
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia