La carica dei “Super Eroi in corsia” all’ospedale San Gerardo

Sabato 2 marzo gli Amici dell’Infanzia di Cislago hanno fatto visita ai piccoli pazienti portando allegria e tanti regali.

La carica dei “Super Eroi in corsia” all’ospedale San Gerardo
Monza, 04 Marzo 2019 ore 13:47

Una giornata speciale, quella di sabato 2 marzo, con i SUPER EROI in CORSIA per i piccoli pazienti ricoverati nei reparti di pediatria e oncoematologia pediatrica dell’Ospedale San Gerardo di Monza.

La carica dei “Super Eroi in corsia” all’ospedale San Gerardo

Un progetto fortemente voluto dai volontari dell’Associazione Amici dell’Infanzia di Cislago (nella foto), che hanno fatto irruzione tra le corsie e nelle stanze, allietando i bambini, veri e unici super eroi, tra canti, balli, abbracci, sorrisi e tante sorprese.

Tanti giochi da consegnare ai piccoli pazienti

È stata inoltre l’occasione per consegnare i tantissimi giochi nuovi, raccolti grazie alla generosità di chi ha scelto di sostenere il progetto del gruppo Amici dell’Infanzia, parte dei quali già consegnati al reparto di Pediatria, mentre altrettanti doni saranno recapitati nelle prossime settimane al reparto di ematologia pediatrica e al day hospital del Centro Maria Letizia Verga, in occasione di una seconda visita ufficiale.

LEGGI ANCHE: Comitato Maria Letizia Verga aderisce al progetto “1 voto, 200mila aiuti concreti”

La visita in quattro parole

“Forza, Coraggio, Speranza, Gioia: quattro termini per descrivere ciò che è stata per noi questa giornata” – ha esordito la Presidente dell’Associazione, Romina Codignoni.

“La forza di Andrea Ciccioni, Presidente di “Quelli che..con Luca onlus”, e la speranza che abbiamo respirato nei laboratori del centro di ricerca per la cura della leucemia infantile, dove la Dottoressa Sarah Tettamanti, ci ha ospitati per mostrarci da vicino l’importanza del lavoro che svolge con infinita passione.
La grande gioia delle volontarie e dei volontari ABIO Brianza che ci hanno calorosamente accolti, supportati e guidati nei reparti e nelle stanze di bambini e ragazzi. A loro, allo staff medico ed infermieristico, il nostro più grande ringraziamento: per questa giornata e per tutto ciò che quotidianamente fanno per i bambini e le loro famiglie.

E ancora “La forza, il coraggio e la grande gioia, negli occhi dei tanti bambini e ragazzi che abbiamo incontrato e che ci hanno insegnato tanto. Perché mentre col fiato corto per le emozioni, cercavamo di sprigionare allegria, divertimento, spensieratezza e tutto l’amore che potevamo, loro, i veri SUPER EROI, ci regalavano quell’immensità che troppo spesso ci sfugge.
Negli occhi riconoscenti dei genitori invece, abbiamo visto ogni cosa: infinita forza, immenso coraggio, e la speranza, frutto della gioia riflessa dei loro bambini”.

La presidente dell’Associazione chiude ringraziando lo staff di Amici dell’Infanzia che ha dato davvero il massimo per regalare sorrisi ai piccoli ricoverati e far trascorrere loro qualche ora di allegria.

“Sapevamo che non sarebbe stato facile e le paure hanno investito ognuno di noi, in silenzio, fino a toglierci il respiro. Tra lacrime e risa, parole non dette, le fatiche e i tanti timori, i miei amici dell’Infanzia hanno dato quel tutto che mi rende sempre, e più di sempre, immensamente fiera di noi. Perché aveva ragione il Dottor Marco Spinelli: abbiamo respirato la VITA. E tutto il suo senso, che davvero troppo spesso ci sfugge.” 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia