La chiesa di Santa Maria in Campo sommersa dai rifiuti

Eternit e immondizia invadono il boschetto adiacente al santuario di Cavenago.

La chiesa di Santa Maria in Campo sommersa dai rifiuti
Vimercatese, 27 Agosto 2018 ore 09:01

La chiesa di Santa Maria in Campo sommersa dai rifiuti. Da mesi ormai l’immondizia invade il boschetto circostante il piccolo santuario di Cavenago.

Discarica a cielo aperto

A denunciare l’accaduto è ancora una volta Renzo Carrera, uno dei volontari che da anni si occupa della riqualificazione della chiesetta. Sul profilo Facebook dedicato alla rinascita del santuario sono apparse foto eloquenti. Eternit, materiale edile, casse di birre, immondizia di ogni genere hanno letteralmente trasformato in una discarica a cielo aperto il boschetto adiacente alla chiesetta. Una problematica che non tocca solo il comune di Cavenago, ma anche quello di Cambiago, su cui sorge una porzione di boschetto.

“Via Santa Maria in Campo il degrado e la discarica a cielo aperto continuano nell’indifferenza dei proprietari del boschetto e degli Enti comunale e provinciali preposti per il controllo e la tutela dei cittadini – si legge nel post di Carrera – Il 23 settembre, giornata dedicata alla visita delle ville aperte, che impressione avranno i visitatori che si recano alla Chiesa di Santa Maria in Campo, vedendo mucchi di immondizia e lastre di Eternit depositate ormai da diversi mesi?”.

3 foto Sfoglia la gallery

 

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia