La conferEnpa solidale per salvare Esperanza

Le erano state spezzate entrambe le zampe, ma fortunatamente era stata salvata dai volontari dell'associazione "Anime Randagie". Ora si cercano fondi per sostenere le sue cure.

La conferEnpa solidale per salvare Esperanza
Monza, 03 Aprile 2018 ore 16:35

La conferEnpa solidale per salvare Esperanza. L'incontro "Randagismo e Sud Italia" promosso dalla sezione monzese di Enpa in collaborazione con Monza a 4 zampe, Monza Reale e Anime Randagie per sostenere le cure del cane maltrattato. Appuntamento il 21 aprile in via Lecco 164.

Esperanza

Esperanza è poco più di un cucciolo ma già conosce le atrocità che gli uomini possono infliggere alle anime innocenti come lei. Quando viene recuperata da una volontaria dell'associazione "Anime Randagie" ha entrambe le zampe anteriori fratturate. E il responso radiografico è assai grave: frattura di radio, ulna e omero in entrambe le zampe, oltre alla presenza di pallini nel corpo, segnale di una precedente fucilata.

La conferEnpa solidale per salvare Esperanza

Un lungo percorso

Dopo una lunga operazione chirurgica Esperanza è ora sotto cura farmaologica. Necessiterà di continui controlli e il suo percorso di guarigione sarà lungo e complesso. Non solo dal punto di vista fisico, ma anche da quello psicologico. I maltrattamenti, infatti, le hanno lasciato in eredità una gran paura degli uomini. L'evento promosso dalla sezione monzese di Enpa in collaborazione con Monza a 4 zampe, Monza Reale e Anime Randagie, in scena il 21 aprile alle 21 nella sede operativa dell'Enpa in via Lecco 164, ha come obiettivo quello di raccogliere fondi per sostenere le cure del cane maltrattato. Costo dell'ingresso 5 euro.

Necrologie